L’AQUILA: BIMBI PREMATURI, IN OSPEDALE INCONTRO CON GENITORI E MEDICI

16 Novembre 2019 12:02

 L’AQUILA – Rimarcare l’importanza dell’assistenza, sensibilizzare sulla necessità della prevenzione relativa ai fattori di rischio dei neonati prematuri e favorire un momento di aggregazione tra mamme, genitori, nonni e medici.

E’ il senso dell’iniziativa, in programma domani, domenica 17 novembre all’ospedale di L’Aquila, che si terrà all’interno del reparto di neonatologia, in occasione della giornata mondiale dei neonati prematuri, che vengono cioè alla luce prima del 37esima settimana di gestazione.

Domani pomeriggio, a partire dalle 15.30, alla neonatologia si ritroveranno i genitori dei bimbi prematuri attualmente ricoverati in reparto e quelli dei bimbi, anche loro nati in anticipo, venuti alla luce all’Aquila negli ultimi 3-4 anni. L’incontro avrà sì finalità istruttive sulle specifiche tematiche ma avverrà all’insegna della leggerezza e dell’allegria per la presenza di clown che intratteranno piccini e bebé con lazzi, scherzi, mini spettacoli e racconti di fiabe.






Saranno presenti, oltre a genitori e parenti, il direttore di neonatologia, Sandra Di Fabio e il direttore di presidio, Giovanna Micolucci. La neonatologia di L’Aquila, assicurando un’assistenza di secondo livello (la più alta) gioca un ruolo importante non solo in provincia ma anche in Regione, come testimoniano le numerose prestazioni compiute per i residenti di altre aree d’Abruzzo, soprattutto quella della provincia di Teramo.

Il reparto di neonatologia di L’Aquila, inoltre, è dotato di tecnologie all’avanguardia come il Retcam, un apparecchio, in dotazione da un paio d’anni, che consente di fare diagnosi alla retina per i piccoli venuti alla luce con parto prematuro.

L’incontro di domani con i genitori sarà anche l’occasione per ribadire alcune indicazioni importanti dei medici, tra cui la raccomandazione alle mamme di nutrire i loro bimbi con latte materno invece che con surrogati. In occasione della giornata mondiale del prematuro domani all’Aquila, come in altre città italiane, alcuni edifici e monumenti verranno illuminati con luce viola (il colore che contraddistingue la celebrazione). Nel capoluogo regionale, questa sera e domani, il viola verrà proiettato sulla fontana luminosa e sul palazzo dell’Emiciclo della Regione.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore: