L’AQUILA, “BORGO IN FESTA”: EVENTO DI UNIVAQ, MUNDA E COMUNE IL 26 SETTEMBRE A BORGO RIVERA

22 Settembre 2021 13:07

L'Aquila: Cronaca

L’AQUILA – Domenica 26 settembre dalle ore 18.00, a conclusione di Univaq Street Science 2021, lo storico rione della Rivera sarà lo scenario di  “Borgo in festa”. L’iniziativa, che conferma l’ apertura del Museo Nazionale d’Abruzzo alla collaborazione interistituzionale con gli enti presenti sul territorio, vede l’impegno sinergico dell’Università dell’Aquila , del Dipartimento di Scienze Umane e del Comune.

Il MuNDA si è reso disponibile con spazi inediti, mai utilizzati per eventi fino ad ora, il percorso delle mura all’interno del Museo, con un’apertura straordinaria serale e un ingresso gratuito dalle ore 18.00 quando   si aprirà la “festa”  con il concerto del gruppo vocale e strumentale “Concentus Serafino Aquilano”. Seguiranno le degustazioni di prodotti tipici  a cura della Confcommercio e,  infine, a partire dalle 20.30 fino alle 23 verrà proiettato sulle pareti della fontana delle 99 cannelle  il nuovo videomapping  “La voce della città: dalla fondazione al Cinquecento”, dedicato alla ricostruzione di  alcuni  episodi rilevanti della storia comunale.

La proiezione, della durata di circa 10 minuti,   è stata realizzata grazie al contributo dell’Università dell’Aquila con il Dipartimento di Scienze Umane  all’interno del progetto di Eccellenza (2018-2022) che sta sviluppando una serie di iniziative sullo studio dei media e del loro linguaggio.

Il Comune dell’Aquila ha supportato l’iniziativa ritenendo particolarmente significativo che scienza ed arte abbiano ideato la valorizzazione di uno dei Borghi più antichi che, in occasione della manifestazione Street Science, riuscirà ad essere palcoscenico di una nuova vitalità, coniugata anche ai sapori del territorio nella convinzione che questa sia la strada che la Città può seguire per promuovere la sua forte identità culturale e scientifica, sviluppando i temi dell’alta formazione che il territorio offre.

Confronto interdisciplinare, quindi, con una condivisione di progettualità integrata dove il digitale, la ricerca, la memoria e i Beni Culturali confluiranno,  attraverso la tecnologia della realtà aumentata, a rivisitare  la pubblica fontana delle 99 cannelle, il più antico monumento civico dell’Aquila, composito sì, ma unitario,  di profonda suggestione e originalità, fra i più importanti elementi segnici della comunità aquilana

IL PROGRAMMA

ore 18.00/20.00 concerto del “Concentus Serafino Aquilano” – cortile del MuNDA di fronte le 99 cannelle

ore 18.30/21.30 degustazione di prodotti tipici a cura della Confcommercio – percorso esterno del Museo

ore 20.30/23.00 videomapping sulla fontana delle 99 cannelle

Il Museo ha un ampio parcheggio ed è privo di barriere architettoniche. Entrata gratuita dalle ore 18.00 alle 23.00. Il parcheggio con ingresso da Via Tancredi da Pentima, lungo le mura, è a disposizione gratuitamente fino ad esaurimento posti.

La giornata di domenica sarà anticipata, sabato 25,  dall’apertura straordinaria serale al Museo  con entrata ad 1 € dalle 20.00 alle 23.00 per le GEP, le Giornate Europee del Patrimonio

Per info: Ufficio comunicazione e social network, Università degli Studi dell’Aquila, tel. 0862.433175

Museo Nazionale d’Abruzzo , tel 0862.28420

Commenti da Facebook
RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: