L’AQUILA: C2C, A CASA 29 INTERINALI DOPO VENDITA 51 PER CENTO SOCIETA’

30 Dicembre 2018 16:19

L’AQUILA – Sarebbero 29 i lavoratori interinali del call center Customer 2 Care (C2C) dell’Aquila, che gestisce la commessa H3g, cui non verranno rinnovati i contratti in scadenza domani, lunedì 31 dicembre, dopo la vendita del 51 per cento della società alla Contact centre sud (Ccsud).

Lo apprende AbruzzoWeb da fonti interne ai lavoratori, dopo l’allarme lanciato su Facebook, sulla pagina L’Aquila che vorrei, da un utente che ha scritto: “Vorrei una L’Aquila in cui non accada che C2C venda il 51% della società a CCSud e non rinnovi i contratti a 28 operatori aquilani. Il 2019 comincia bene per il lavoro a L’Aquila. E la politica muta. Vediamo se in questa nuova versione non viene cancellato il post”.






Al momento, dagli esponenti sindacali del call center in questione non è arrivata alcuna comunicazione in merito. (r.s.)

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore: