L’AQUILA: CENTRI ESTIVI, DOMANDE PER RIMBORSI PARZIALI FAMIGLIE E ASSOCIAZIONI

21 Novembre 2019 17:28

L'AQUILA – Il settore Politiche per il Benessere della persona del Comune dell’Aquila rende noto che sono stati pubblicati tre avvisi per sostegni economici per famiglie, i cui figli hanno frequentano centri estivi, e associazioni di volontariato per la gestione degli stessi. Il contributo è riferito alle attività di quest’anno (2019).

Tutti e tre gli avvisi, con la modulistica per presentare la domanda, sono reperibili nella pagina Avvisi della sezione Concorsi, Gare e Avvisi dell’area Amministrazione e, in tutti e tre i casi, la scadenza per la richiesta è stata fissata alle 13.30 del prossimo 11 dicembre.

In particolare, il primo avviso (scaricabile direttamente da questo link http://www.comune.laquila.it/index.php?id_oggetto=18&id_cat=0&id_doc=1844&id_sez_ori=56&template_ori=3&&gtp=1 ) prevede la possibilità di ottenere dei rimborsi parziali per i minori nati dopo il 31 dicembre 2004, che, quest’anno, hanno frequentato i centri estivi.






Il secondo concerne invece il rimborso parziale per le spese sostenute dalle famiglie per l’integrazione dei bambini e dei ragazzi diversamente abili in centri o attività estive, sempre relativamente a quest’anno. (http://www.comune.laquila.it/index.php?id_oggetto=18&id_cat=0&id_doc=1845&id_sez_ori=56&template_ori=3&&gtp=1 ) .

Il terzo avviso è rivolto alle associazioni di volontariato e riguarda un contributo per la realizzazione di progetti svolti nei centri estivi del 2019 (http://www.comune.laquila.it/index.php?id_oggetto=18&id_cat=0&id_doc=1846&id_sez_ori=56&template_ori=3&&gtp=1 ).

Si ricorda che sono ancora aperti (scadranno il 25 novembre alle 13.30) gli analoghi bandi per l’annualità 2018. Avvisi e domande sono anch’essi pubblicati nella pagina avvisi, della sezione Concorsi, Gare e Avvisi dell’area Amministrazione del portale istituzionale del sito internet del Comune, www.comune.laquila.it .

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!