L’AQUILA CITTA’ EUROPEA DELLO SPORT ALLA BIT, AQUILIO: “GRANDE INTERESSE”

13 Aprile 2022 17:13

Italia - AbruzzoWeb Turismo, Sport

L’AQUILA – Si è parlato anche dell’Aquila Città europea dello sport 2022 nel corso della Borsa Internazionale del Turismo (Bit), che ha chiuso i battenti ieri alla Fiera di Milano.

È accaduto nell’ambito dell’incontro organizzato dalla Regione Abruzzo nel proprio stand, cui hanno partecipato diversi personaggi dello sport nazionale e internazionale, tra cui, in collegamento, il presidente della Figc, Gabriele Gravina.

“Durante l’incontro – ha spiegato l’assessore al Turismo, Fabrizia Aquilio, che ha rappresentato il Comune capoluogo – ho parlato del progetto predisposto dall’amministrazione Biondi e in corso di realizzazione grazie all’ottimo operato dell’assessore allo Sport, Vito Colonna, del presidente del comitato esecutivo, Francesco Bizzarri, di tutti gli attori di questa importante iniziativa e degli uffici comunali preposti, che prevede attualmente decine e decine di manifestazioni già calendarizzate e alle quali vanno si vanno aggiungendo nuovi eventi”.

“L’attività dell’amministrazione comunale – ha proseguito Aquilio – ha dimostrato di dare grande spazio alle associazioni sportive del territorio, proponendosi come obiettivo la sensibilizzazione dei giovani ai valori dello sport e al benessere che la pratica dello sport comporta. L’assessorato allo Sport, sempre in questa direzione, ha commissionato all’università dell’Aquila un’indagine sui giovani che svolgono queste attività al gennaio 2022, per poterla confrontare con una nuova indagine al gennaio 2023. Particolare attenzione è stata dedicata ai cosiddetti sport minori, ma molto praticati dai più. Campionati internazionali di breakdance, tornei di particolari discipline dell’atletica leggera, iniziative sportive per i diversamente abili e tante altre manifestazioni arricchiranno un programma molto significativo per la città e il territorio”.

L’assessore Aquilio ha infine tracciato un bilancio della partecipazione alla Bit di Milano.

“C’è stato un grande interesse nei confronti della nostra offerta da parte di tanti tour operator – ha osservato – grazie anche ai materiali che abbiamo distribuito sulla città, la Perdonanza e, per la prima volta, sulle guide turistiche del Cai. Il messaggio rivolto dalla sottosegretaria alla Cultura, senatrice Lucia Borgonzoni, nell’ambito dell’incontro sulla Perdonanza che ho avuto con la direttrice dell’ufficio Unesco del Mic, Mariassunta Peci, ha ampliato notevolmente l’attenzione nei confronti dell’evento, della città e del territorio”.

“Un grazie molto sentito va alla Regione Abruzzo e in particolare all’assessore al Turismo, Daniele D’Amario, nonché al suo staff – ha concluso l’assessore Aquilio – per l’ospitalità e il sostegno che ci hanno assicurato, nonché al distretto Dcm Gran Sasso”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©

    Ti potrebbe interessare: