L’AQUILA, DE SANTIS: “COMUNE COMPRA E VENDE APPARTAMENTI E DIVENTA UN’AGENZIA IMMOBILIARE”

13 Maggio 2021 12:59

L'Aquila: Politica

L’AQUILA – “La decisione della Giunta comunale di avviare una manifestazione di interesse per reperire immobili strategici in permuta con gli alloggi derivanti dall’ edilizia equivalente e dal Progetto Case, presentata come un’operazione di valorizzazione del patrimonio immobiliare comunale, è un tentativo di disfarsi di appartamenti costati un occhio e di rifilare un bidone al prossimo con gli alloggi del Progetto Case, che hanno praticamente esaurito la loro vita, essendo stati costruiti per l’emergenza post sisma”.

Lo scrive in una nota Lelio De Santis, capogruppo Cambiare insieme al Consiglio comunale dell’Aquila, che aggiunge: “L’idea di reperire palazzi di grande rilievo storico artistico attraverso la permuta con gli alloggi comunali sembra più una provocazione preelettorale che un’ azione amministrativa ponderata ed utile alla città: accetto scommesse, nessuna risposta al bando”.

“Il Comune ha già sedi di valore storico e fondi per realizzare sedi comunali in città, se solo avesse le idee chiare su come razionalizzare il suo patrimonio immobiliare e su come spendere in tempi certi i 35 milioni della sede unica”.

“Continuiamo ad assistere ad una pratica amministrativa che sa più di annunci ad effetto che di progetti concreti e fattibili. Intanto, passa il tempo e le opere pubbliche restano al palo , mentre si avvicinano le elezioni dell’anno prossimo”, prosegue De Santis.

“In questo caso, il Comune diventa un’agenzia immobiliare , si cimenta nella compra vendita di case, ma non risolve i tanti problemi della città né quello specifico del futuro del Progetto Case, totalmente fuori controllo”, conclude.

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: