L’AQUILA, DE SANTIS: “DEMOLIZIONE ALLOGGI PORTA LEONI UNA SCENNEGGIATA MEDIATICA”

24 Marzo 2022 11:05

L'Aquila - Cronaca, Politica

L’AQUILA – “Penso che il sindaco, Pierluigi Biondi e tutta la Giunta comunale facciano bene a valorizzare i risultati, se ci sono stati, del loro operato amministrativo, ed ogni occasione è utile allo scopo elettorale, ma non pensavo che volessero utilizzare anche una demolizione di alloggi popolari, quelli di Porta Leoni, per realizzare un finto parcheggio a raso di 90 posti, proprio a ridosso delle mura urbiche”.

Così, in una nota, Lelio De Santis, capogruppo Cambiare Insieme-Iv al Consiglio comunale dell’Aquila.

“La città ha bisogno di parcheggi veri al servizio dei cittadini e dei turisti nel centro storico, ma che siano fruibili e compatibili con il contesto storico-ambientale – osserva De Santis –  Una spianata di cemento per pochi posti macchina, in luogo di un magnifico belvedere che si affaccia sulla città e sul Gran Sasso non è un’opera strategica né bella a vedersi da meritare anche un evento mediatico”.

“L’operazione messa in essere, che prevede una permuta con l’Ater dal costo significativo di circa 11 milioni, è certamente importante sul piano economico, ma non su quello sociale ed abitativo né su quello del decoro urbano e della mobilità cittadina”, aggiunge.

“Oggi, in ogni città si cerca di pedonalizzare il centro storico e di realizzare parcheggi di prossimità, ben rispettosi del contesto urbano o interrati a regola d’arte. A L’Aquila, invece, manca una visione complessiva della mobilità urbana ed un piano razionale dei parcheggi, preferendo agire con istinto e con improvvisazione.

“D’altra parte, mi sembra una Giunta esperta in demolizioni: prima, il Ponte Belvedere, ora Porta Leoni e, forse, domani il Progetto Case. Pronto a scommettere!”, chiosa De Santis.

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©

    Ti potrebbe interessare: