L’AQUILA: E’ MORTO ENNIO PONZI, CAMPIONE NEROVERDE E DELLA NAZIONALE, IL RUGBY ITALIANO IN LUTTO

27 Marzo 2023 10:19

L'Aquila - Cronaca

L’AQUILA – Lutto a L’Aquila per la morte di una bandiera del rugby cittadino: è venuto a mancare a 72 anni Ennio Ponzi, indimenticato mediano d’apertura, che con L’Aquila ha vinto due scudetti, nel 1981 e nel 1982, e ha disputato 20 incontri in Nazionale italiana.

Lascia la moglie Donatella e il figlio Alessio, giocatore dell’Avezzano Rugby in serie A. Lottava da tempo contro una grave malattia.

Il funerale si celebrerà mercoledì 29 marzo, alle 15, nella basilica di Collemaggio.





In memoria di Ennio Ponzi il presidente federale ha disposto che un minuto di silenzio venga osservato su tutti i campi d’Italia nel fine settimana dell’1-2 aprile.

Tutto lo ricordano per essere stato un infallibile esecutore di calci piazzati: ben 226 le mete trasformate,  oltre a 178 punizioni.

Nelle presenze in nazionale ha poi realizzato 133 punti che lo collocano attualmente al decimo posto della classifica dei migliori marcatori di tutti i tempi con la maglia azzurra. Dopo la carriera sportiva ha intrapreso con grandi soddisfazioni la professione di medico diventando ortopedico.

In una nota il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, scrive: “A poche settimane dalla scomparsa di Sergio Parisse senior ci lascia un’altra leggenda del rugby aquilano. Ennio Ponzi è stato un pilastro della storia della palla ovale della nostra città, contribuendo a scrivere pagine indimenticabili dell’epopea storica dei neroverdi scudettati negli anni ’80, lasciando un segno significativo anche con la maglia azzurra grazie alle sue capacità e preparazione. Talenti che lo hanno accompagnato dopo aver appeso le scarpette al chiodo, nel percorso lavorativo in campo medico. Ai familiari tutti, ai compagni di squadra, agli amici e quanti hanno avuto il privilegio di conoscere le sue doti professionali e umane giungano sincere condoglianze a nome della Municipalità aquilana e a titolo personale”.





Il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio: “Oggi il mondo del rugby italiano è in lutto per la scomparsa di Ennio Ponzi, mediano della nazionale e della squadra della città dell’Aquila. Mi unisco al cordoglio per la sua scomparsa a nome personale e della giunta che presiedo”.

Questo il messaggio della Rugby L’Aquila e del presidente Mauro Scopano: “Ha un sapore agrodolce questo lunedì per tutti noi; siamo felici ed entusiasti per la bella vittoria di ieri ma addolorati per la triste notizia che abbiamo ricevuto; un altro grande del nostro sport ha passato la palla. Siamo vicini con l’affetto e il pensiero a tutti quelli che hanno conosciuto e amato Ennio Ponzi, indimenticato numero 10 dell’Aquila Rugby e della Nazionale Italiana. E’ nostro dovere come Club Cittadino ricordare e celebrare chi ha costruito la storia che con tanti sforzi stiamo cercando di tenere ancora in vita. A Ennio Ponzi vogliamo dedicare il nostro ultimo risultato e soprattutto la grande partecipazione di pubblico allo stadio. Forza L’Aquila!”.

Il senatore Guido Liris si unisce “al cordoglio della comunità aquilana e del rugby locale e nazionale per la scomparsa di Ennio Ponzi, una leggenda della palla ovale che ha contribuito a scrivere pagine gloriose di questo sport indissolubilmente legato alla storia della città. Uomo di grandi capacità sportive e anche professionali”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    [mqf-realated-posts]

    Ti potrebbe interessare:

    ARTICOLI PIÙ VISTI: