L’AQUILA, EMERGENZA CINGHIALI. TARQUINI: “SITUAZIONE NON PIU’ SOSTENIBILE”

15 Giugno 2021 16:57

L’AQUILA – “Continuano a giungere segnalazioni e testimonianze video della presenza di cinghiali, stavolta nella località Pontignone, zona Bazzano-Paganica. Si tratta di un problema non più sostenibile tanto per le attività rurali, sia professionistiche che amatoriali, quanto per la sicurezza dei cittadini”.

È quanto dichiara in una nota Luca Tarquini, responsabile del dipartimento agricoltura e ambiente di “Cambiamo” all’Aquila.

“Il passaggio di questi branchi – spiega Tarquini – è causa di danni ingenti per le aziende agricole, ma anche di devastazioni per i tanti orti che la popolazione locale coltiva. Da non sottovalutare inoltre che gli ultimi avvistamenti si sono verificati nelle vicinanze di un parco giochi e di un’area picnic, circostanza che rappresenta una fonte di rischio per le persone. È indispensabile che le autorità competenti pongano la giusta attenzione su questa piaga, che rappresenta una minaccia per l’economia e per la popolazione tutta”.

“In un momento nel quale si parla tanto di ecologia e ambientalismo – conclude – è importante che a questi termini si dia la giusta accezione, vale a dire di tutela e salvaguardia del territorio, di chi lo abita e delle attività che consentono di tenerlo ordinato e pulito”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: