L’AQUILA, FDI: “SI DECIDANO A SINISTRA, C’E’ GENTE IN CENTRO IL SABATO OPPURE NO?”

11 Luglio 2021 15:53

L'Aquila: Politica

L’AQUILA – “Si decidano a sinistra: c’è gente in centro il sabato pomeriggio oppure no? Tantissima per firmare a favore delle proposte di Sinistra italiana, o pochissima a causa della decisione di pedonalizzare il centro storico dell’Amministrazione Biondi?!?”.

Così, in una nota, il portavoce di Fratelli d’Italia dell’Aquila, Michele Malafoglia, che osserva: “Ci sono, nel ‘dibattito politico’ cittadino, prese di posizione imbarazzanti, nella loro falsità faziosa. Leggiamo dalla stampa che la deputata Stefania Pezzopane, nota già per lo strabico cambiare opinione secondo gli ordini del partito, secondo antica tradizione piddina, si lamenta del fatto che di sabato pomeriggio il centro storico sia vuoto, dando la colpa al sindaco Pierluigi Biondi e alla sua politica di pedonalizzazione”.

“Allo stesso tempo, però, per rimanere in una testimonianza dello stesso campo politico – sottolinea -, Pierluigi Iannarelli di Sinistra Italiana plaude al grande movimento che ha registrato, in particolare attorno ai banchetti per le proposte legislative che il suo movimento porta avanti”.

“Stanno parlando di città diverse, una delle quali è piena di persone e l’altra deserta? O forse gli elettori di sinistra che affollavano il centro per andare a firmare al banchetto di Iannarelli sono così invisibili al PD, che si occupa ormai solo di cavalcare temi alla moda nei salotti radical chic, che la deputata Pezzopane non li vede nemmeno?”.

“Più probabilmente, è tale il livore della Pezzopane nei confronti dell’Amministrazione Biondi, per il solo fatto che è un’amministrazione che funziona e che rende bella e viva la città, sostenibile, che deve inventare modi per screditarla, anche con palesi, e paradossali, strumentalizzazioni. Agli aquilani si devono trasparenza e oggettività”, chiosa Malafogolia.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: