L’AQUILA: FEDELI POSSONO PARTECIPARE A MESSE PASQUALI E ANNIVERSARIO SISMA

2 Aprile 2021 09:11

L’AQUILA – Con la benedizione del fuoco, il Cardinale Arcivescovo Giuseppe Petrocchi, alle 18,30 di sabato 3 aprile avvierà sulla porta della chiesa di San Sisto i riti della Veglia Pasquale.

Dopo l’accensione del Cero, in processione, solo il Cardinale e i ministranti (i fedeli rimarranno al proprio posto come da istruzioni in tempo di pandemia) si incamminerà al buio dentro la chiesa per proseguire la celebrazione che culminerà, in un crescendo di luci, con l’annunzio lieto della risurrezione del Signore e il suono a distesa delle campane. Seguirà la liturgia battesimale e quindi la liturgia eucaristica.

Domenica 4 aprile, alle ore 11, il Cardinale presiederà la S. Messa solenne “in resurrectione Domini” nella chiesa parrocchiale di San Mario alla Torretta. La S. Messa di Pasqua sarà trasmessa in diretta su LAQTV e in streaming sulle pagine Facebook “Chiesa di L’Aquila” e “LAQTV Abruzzo”.

Lunedì dell’Angelo, 5 aprile, l’Arcivescovo presiederà la S. Messa nel XII anniversario del sisma alle ore 18 nella Chiesa di S. Maria del Suffragio. Al termine, dopo la benedizione, il Sindaco Pierluigi Biondi terrà un discorso in occasione dell’anniversario e poi si recherà con S. E. Il Prefetto Cinzia Torraco e il Cardinale Arcivescovo nella Cappella della Memoria per un momento di preghiera e raccoglimento davanti le lapidi con i 309 nomi delle vittime del terremoto del 2009.

La celebrazione del 5 aprile, che sarà anche tradotta in LIS (Lingua Italiana dei Segni) grazie alla generosa disponibilità dell’interprete aquilana Alessia Montanaro, sarà trasmessa in diretta su LAQTV Abruzzo e in streaming sulle pagine Facebook “Chiesa di L’Aquila” e “LAQTV Abruzzo”.

I fedeli potranno regolarmente partecipare alle celebrazioni di Pasqua e dell’anniversario del sisma rispettando rigorosamente il distanziamento all’interno della Chiesa e le altre norme anti Covid previste nel Protocollo CEI-Governo e nelle disposizioni istituzionali in vigore.

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

    Ti potrebbe interessare: