L’AQUILA: FRONTALE SULLA 17 BIS A PAGANICA, 84ENNE MUORE DOPO QUATTRO GIORNI IN OSPEDALE

11 Agosto 2019 11:32

L'AQUILA – Non ce l'ha fatta, a quattro giorni dal terribile incidente frontale sulla strada 17 bis, nei pressi del distributore di benzina, Guido Morelli di 84 anni.

Si è rivelato vano il tentativo dei medici dell'ospedale che non lo hanno lasciato per un attimo, ma le lesioni riportate si sono rivelate troppo gravi: l'anziano, come riporta Il Messaggero, dopo lo scontro contro un fuoristrada era stato sbalzato per una ventina di metri dalla Fiat Panda che stava conducendo.

Ora la salma è stata messa a disposizione dell'autorità giudiziaria che verosimilmente disporrà dell'autopsia prima di concedere il nullaosta per i funerali. 

Nell'impatto era rimasto ferito non in maniera grave Marco Zingo, ambulante aquilano di 35 anni, molto noto nella zona. 





Stando ad una prima ricostruzione, la Fiat Panda vecchio modello sulla quale viaggiava l'anziano stava uscendo dalla stazione di servizio Ip dopo aver fatto rifornimento per immettersi sulla carreggiata direzione Paganica. 

Manovra che necessitava dell'attraversamento della carreggiata in cui si viaggia direzione L'Aquila. 

E proprio in quegli istanti sulla carreggiata opposta è sopraggiunta una Rand Rover Freelander condotta da Zingo, che lo ha centrato in pieno. L'urto è stato così violento che il fuoristrada è finito in mezzo ad un campo, di fronte la stazione di servizio carburanti, mentre l'anziano alla guida della piccola utilitaria è stato sbalzato dall'abitacolo. 

Che l'impatto sia stato molto forte è stato testimoniato dal ritrovamento in mezzo alla carreggiata del motore della Panda, ad una distanza di 80 metri circa dal luogo dello scontro.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!