L’AQUILA: INCIDENTE MORTALE A SAN PIETRO DELLA IENCA, CENTAURO PERDE LA VITA

2 Agosto 2020 12:21

L'AQUILA  – Incidente mortale alle falde del Gran Sasso: un centauro marchigiano di 28 anni, Giulio Mestichelli, che era in gita con un amico nello splendido territorio del versante aquilano della montagna è deceduto dopo aver perso il controllo della moto, ferito non gravemente l’altro centauro che ora è ricoverato all’ospedale dell’Aquila.

La tragedia è avvenuta nei pressi di San Pietro della Ienca, dove è stato realizzato il santuario alla memoria di Giovanni Paolo II, il papa che frequentava questi luoghi.

Sul posto per i rilievi è intervenuta la polizia stradale: secondo una prima, frammentaria, ricostruzione, l’incidente sarebbe stato causato da un fuoristrada che stava uscendo da una stradina di campagna e che non avrebbe dato la precedenza. 





In un primo momento, l’automobilista si sarebbe allontanato per poi essere fermato dai carabinieri forestali della stazione di Assergi – Arischia (L’Aquila). A quanto è emerso successivamente, l'uscita dell'auto da una via secondaria avrebbe impaurito il giovane che si sarebbe poi scontrato con un'altra moto. 

Sono in corso le indagini per risalire alla dinamica e per stabilire quali misure scatteranno per il conducente del fuori strada.

Nella località montana è in corso un evento religioso che ha richiamato la presenza di fedeli e turisti. 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!