L’AQUILA: KUNG FU E TAI CHI, DIMOSTRAZIONE DELLA TAO ART

25 Giugno 2011 11:36

L’AQUILA – È con soddisfazione che l’Associazione Tao Art conclude il programma di studio 2010-2011 di Arti Marziali Cinesi con una dimostrazione degli allievi di Kung-Fu e TaiJiQuan, tenutasi nella palestra della scuola media “Dante Alighieri” di L’Aquila il 18 e 19 giugno alla presenza di un numeroso pubblico di appassionati.

Isabella Nardis, cintura nera di Kung-Fu e TaiJiQuan, allieva diretta del M°Chang Yu-Shin della scuola “Arti Marziali Cinesi M° Chang Dsu-Yao”, ha presentato gli allievi che seguono i corsi nello spazio Art Nouveau (L’Aquila) e nella palestra Olympian’s Gym (nucleo industriale di Bazzano).

Questa occasione ha rappresentato per gli allievi non solo un puro evento sportivo a conclusione delle lezioni, ma anche una vera e propria “ripartenza”, soprattutto perché questa è stata la prima dimostrazione post terremoto tenutasi in città: lo scorso anno infatti le conseguenze ancora troppo vive del sisma non hanno reso possibile una conclusione accademica come quella di quest’anno.

Nonostante le difficoltà, dovute sia al crollo del “Dedalus”, uno spazio teatrale che ospitava i corsi di arti marziali dal 1999, vicino Piazza San Pietro, sia ai problemi logistici degli allievi, è stata forte sin da subito la volontà di continuare le attività. Grazie alla tenacia dell’insegnante, il gruppo di ragazzi, universitari, e di adulti di tutte le età, si è potuto nuovamente riunire. Da maggio 2009 è stato possibile riorganizzare le lezioni presso la tendopoli di Centi Colella e successivamente, nelle due sedi de l’ “Art Nouveau” e “Olympian’s gym”.

In una situazione come quella dell’Aquila, in cui è importante per i ragazzi ritrovarsi e tornare a condividere uno spazio, un’attività, un interesse comune, anche lo sport contribuisce a dare un forte senso di appartenenza a un gruppo. Così è stato per questi ragazzi che, entusiasti di aver potuto continuare insieme il loro percorso di apprendimento del Kung Fu e Tai Chi, hanno voluto, sabato scorso, condividere con la città la loro passione per quest’arte, che dedica spazio non solo all’allenamento del corpo, ma anche all’equilibrio dello spirito e della mente.

Anche per i bambini, che si sono messi alla prova per la prima volta davanti a un vero e proprio pubblico, è stata una giornata piena di entusiasmo e soddisfazione, conclusasi con la consegna delle medaglie conquistate per la serietà e l’impegno dimostrati nello studio della disciplina.

 

blank

Questo è stato un anno ricco di soddisfazioni per la scuola di Arti Marziali Cinesi diretta da Isabella Nardis, i cui allievi sono stati premiati anche nella manifestazione svoltasi nel Palasport di Montefiascone (Vt), dal centro “New Angel”.

L’Associazione Tao Art ringrazia tutti coloro che hanno partecipato e il comune di L’Aquila per aver patrocinato la manifestazione.
 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: