L’AQUILA: MORTO DIRIGENTE REGIONALE PAOLO MINAZZI, AVEVA 59 ANNI

3 Luglio 2021 23:03

L'Aquila: Cronaca

SAN DEMETRIO NE’ VESTINI – Il 59enne dirigente regionale Paolo Minazzi è morto ieri notte per un malore improvviso che lo ha colpito nelle ore successive alla partita di calcio Italia – Belgio, quarti di finale degli europei vinti dagli azzurri, alla quale aveva assistito.

Inutili i soccorsi perché il bravo professionista pubblico è giunto senza vita all’ospedale San Salvatore.

Minazzi, molto noto e stimato, era originario di Roma ma aquilano di adozione: da molti anni anni risiedeva nel comune di San Demetrio, centro ad una decina di chilometri dal capoluogo abruzzese.

Il 59enne lascia la moglie e due figli: la consorte è Luisa Bruno, medico di servizio di prevenzione della Asl provinciale dell’aquila, e i figli, Francesco, avvocato del foro dell’Aquila, e Luca, studente di Giurisprudenza.

I funerali si svolgeranno lunedì alle 17 nella basilica di Collemaggio all’Aquila.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: