L’AQUILA: PD ALL’ATTACCO SU CONDIZIONE MUSP COMUNALI E SCUOLA PAGANICA

15 Ottobre 2022 14:02

- Cronaca

L’AQUILA – Si è tenuta a Paganica la conferenza stampa del gruppo consigliare del Partito Democratico dell’Aquila, insieme con il Circolo PD Paganica e Frazioni, perché proprio nella frazione è nata l’iniziativa di una interrogazione indirizzata al Consiglio Comunale e al Sindaco dell’Aquila, che “fotografi la situazione dei musp, a partire dal grave episodio del cedimento del telone della tensostruttura che ospita la palestra della scuola media, avvenuto lo scorso 26 luglio e non ancora riparato. Episodio gravissimo, dicono i sottoscrittori dell’interrogazione, in quanto potrebbe denotare il deterioramento dei materiali se non adeguatamente e periodicamente manutenuti”.

Nell’illustrare sequenza dei fatti, dal crollo del telone della palestra ad oggi, i consiglieri presenti Stefania Pezzopane e Stefano Palumbo, e la segretaria del Circolo Deborah Palmerini, hanno evidenziato molte criticità e interrogato il Comune su punti molto specifici.

LA NOTA





Innanzitutto stigmatizzando il fatto che ad un mese dalla ripartenza dell’anno scolastico, la scuola media di Paganica abbia la palestra ancora inagibile e soggetta alle intemperie che potrebbero arrecare ulteriori danni agli ambienti interni. Sul punto, l’interrogazione chiede informazioni specifiche circa l’affidamento diretto per la riparazione del danno, i tempi e i motivi per i quali non si sia optato per una soluzione tampone che salvaguardasse pavimentazione, attrezzature e arredi.

Ma più in generale, l’attenzione del gruppo consiliare del Partito Democratico si focalizza sulla preoccupazione per la tenuta strutturale dei moduli scolastici ad uso provvisorio dell’intero comparto comunale, popolati già da 13 anni e per molti anni ancora avvenire. In particolare, nell’ottica della prevenzione del decadimento dei materiali e di conseguenza delle strutture, Albano, Pezzopane, Palumbo e Fascetti interrogano il Comune sulla frequenza con la quale viene effettuata la manutenzione straordinaria strutturale ai musp; quali siano gli interventi sui quali tale manutenzione verte e con quale impegno di spesa annuo da parte dell’ente. Quesiti fondamentali per le famiglie degli studenti di oggi e dei prossimi anni, e per l’intera popolazione scolastica.

Infine, relativamente alla ricostruzione del polo scolastico su Paganica, per il quale sono già stati resi noti gli impegni di spesa per scuola media, scuole primaria e infanzia, i consiglieri e il Circolo chiedono dettagli sulla progettazione, sulle tempistiche del cronoprogramma, auspicando ve ne sia uno, e sulla necessità di un percorso partecipato dalla popolazione essendo questo un progetto importante e fortemente impattante sul territorio. Processo di condivisione con la popolazione che per il PD è fondamentale e necessario.





L’obiettivo di questa interrogazione, oltre a quello di ottenere informazioni dettagliate sui vari punti, è fotografare lo stato delle strutture musp e inquadrare l’interesse di questa amministrazione verso il tema delle scuole, fondamento di una comunità sana. Non ci sono più scuse, le risorse sono disponibili, tante, la ricostruzione delle scuole deve diventare una priorità.

 

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    Ti potrebbe interessare: