L’AQUILA: PREFETTO TORRACO CONCLUDE TOUR INCONTRO SINDACI

12 Febbraio 2020 14:38

L'AQUILA – Con la riunione tenutasi questa mattina nell’aula consiliare del Comune di Bugnara, alla presenza del Sindaco della stessa località e di quelli dei Comuni di Castel di Ieri, Castelvecchio Subequeo, Cocullo, Gagliano Aterno e Goriano Sicoli, il Prefetto dell’Aquila, Cinzia Torraco, ha concluso la sua programmata attività informativa e di ascolto presso tutti i Comuni del cratere della provincia. In precedenza, la scorsa settimana, il Prefetto aveva incontrato prima a Poggio Picenze i sindaci dello stesso Comune e di quelli di Capestrano, Caporciano, Navelli, Ofena, Poggio Picenze, San Pio delle Camere e successivamente, a Rocca di Mezzo, quelli della stessa cittadina e di Ocre, Rocca di Cambio, Ovindoli e Collarmele.

In questi sette incontri, nei quali il Prefetto Torraco ha avuto modo di conoscere i sindaci dei 41 comuni della provincia aquilana ricadenti nella gestione dell’U.S.R.C., riservandosi a breve la visita nel comune dell’Aquila e nelle sue frazioni, sono state rappresentate dai primi cittadini tutte le problematiche inerenti le specifiche peculiarità con cui ogni singola amministrazione deve confrontarsi e quelle in generale attinenti alle difficoltà comuni derivanti dalla ricostruzione post- sisma e dall’isolamento delle aree interne.





Il Prefetto ha assicurato la sua totale disponibilità all’istituzione di tavoli tecnici di lavoro e confronto sulle tematiche riguardanti più Enti e soggetti istituzionali coinvolti, assicurando altresì l’impegno personale su quelle che attengono alla immediata possibilità di intervento della Prefettura dell’Aquila e fornendo nel contempo supporto ed aiuto nel superamento dei problemi e delle difficoltà riscontrate.

Tutti gli incontri si sono svolti in un clima di grande cordialità e sintonia comune tra i sindaci ed il Prefetto Torraco, a cui gli stessi amministratori hanno espresso soddisfazione ed apprezzamento per queste importanti prime prese di contatto e per l’attenzione ricevuta.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!