L’AQUILA: PROBLEMI IGIENICI, IL COMUNE SPENDE 42MILA EURO PER I PICCIONI

13 Agosto 2019 16:23

L'AQUILA – Rischi igienico-sanitari, al via i lavori di manutenzione di sei edifici del Progetto Case di Sassa messi in pericolo dalla presenza dei piccioni.

Il Comune dell'Aquila, con una recente determina dirigenziale, ha approvato gli interventi.

Verranno installati, fra l'altro, spilli in acciaio per dissuadere i volatili dal sostare sui tetti. 

“A seguito delle quotidiane attività di manutenzione svolte con personale tecnico e operai del servizio preposto, dei reclami dei residenti del Progetto Case nonché delle ripetute segnalazioni da parte dell'Asl – è scritto nella determina riportata sul Centro – è stata verificata la presenza di numerosissimi piccioni che trovano il loro habitat, con spazi di nidificazione, sulle gronde delle coperture e nei sottotetti degli edifici del compendio immobiliare, causando una fecalizzazione ambientale e conseguentemente potenziale rischio per la salute dei residenti e dell'ambiente circostante”.






“Si rende pertanto necessario provvedere, in via cautelativa, a interventi di manutenzione, al fine di scongiurare eventuali gravi problemi igienici, dannosi per l'uomo e l'ambiente circostante e ripristinare un adeguato livello igienico-sanitario negli insediamenti del Progetto Case; considerato che la maggior parte delle lavorazioni straordinarie vengono eseguite da una ditta esterna e in particolar modo quelle in altezza in quanto è necessario oltre ai mezzi sollevatori anche personale qualificato di cui il Comune è sprovvisto”.

“Tenuto conto dell'urgenza di assicurare l'igienicità degli alloggi con l'allontanamento dei piccioni dal compendio immobiliare del Progetto Case, è stata contattata, per le vie brevi, la ditta Dema al fine di far pervenire un preventivo di spesa per l'installazione di dissuasori per volatili a mezzo di spilli in acciaio inox sul perimetro della copertura di sei palazzine del Progetto Case di Sassa”. 

“Tenuto conto che per l'installazione dei dissuasori è necessario l'utilizzo di una piattaforma è previsto anche la pulizia dei canali di gronda, la siliconatura degli stessi e l'eventuale sostituzione delle parti deteriorate; preso atto che l'impresa Dema ha consegnato il preventivo/offerta delle lavorazioni richieste per le sei palazzine del Progetto Case di Sassa per un importo complessivo di euro 38.761 oltre Iva al 10%, ritenuto congruo dall'ufficio, determina di affidare i lavori di manutenzione di sei edifici ricadenti nell'insediamento di tipo Progetto Case di Sassa per una spesa complessiva di 42.637 euro”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!