L’AQUILA: QUESTURA NON AUTORIZZA CORTEO PER LA PACE, CONFERMATO PRESIDIO ALLA VILLA

27 Ottobre 2023 16:42

L'Aquila - Cronaca

L’AQUILA – Cambio di programma all’Aquila per la manifestazione unitaria per la pace in Palestina e in Israele: secondo quanto appreso, la Questura non ha autorizzato il corteo previsto per questo pomeriggio mentre è stato confermato il presidio che si terrà alla villa comunale, a partire dalle 18.30.

Alla base della decisione ci sarebbero questioni di traffico e viabilità ma anche il fatto che sono state diffuse diverse locandine che hanno generato confusione in merito all’iniziativa, arrivando a creare equivoci tra gli stessi organizzatori.





Resta invariato il programma alla villa, dove verrà aperto il bandierone arcobaleno: “Noi siamo dalla sola parte giusta possibile: per il cessate il fuoco immediato e incondizionato, per la fine di qualsiasi azione contro i civili, per aprire corridoi umanitari e zone sicure a Gaza, per il rilascio degli ostaggi, la fine dei bombardamenti, il rispetto del diritto internazionale umanitario, per la ripresa di un negoziato che porti finalmente alla fine dell’occupazione israeliana, alla pace, al pieno riconoscimento degli uguali diritti di palestinesi e israeliani alla terra, alla vita, alla democrazia, alla libertà”, si legge in una nota diffusa dagli organizzatori.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©






    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale





    Commenti da Facebook

    RIPRODUZIONE RISERVATA
    Download in PDF©


      Ti potrebbe interessare:

      ARTICOLI PIÙ VISTI:


      Abruzzo Web