L’AQUILA: RIAPERTURA SCUOLE, ”INCONTRI POSITIVI TRA AMMINISTRAZIONI”

30 Luglio 2020 13:35

L'AQUILA – “Si stanno svolgendo in un clima di grande collaborazione i tavoli di coordinamento per la riapertura delle scuole a settembre, in ottemperanza delle norme emergenziali relative al covid-19.” 

Lo hanno dichiarato gli assessori del Comune dell’Aquila Francesco Cristiano Bignotti (politiche scolastiche ed educative) e Vittorio Fabrizi (opere pubbliche).

“Anche nell'incontro di ieri, infatti – hanno proseguito Bignotti e Fabrizi – alla presenza dei presidi dei nuovi Istituti comprensivi del territorio e dell'Ufficio scolastico regionale, sono state analizzate in modo approfondito le proposte progettuali redatte dai tecnici comunali, che hanno accolto le istanze provenienti dei presidi stessi per la modifica degli spazi scolastici. Verranno create nuove aule mentre altre si allargheranno, consentendo di evitare i doppi turni. Queste operazioni salvaguarderanno sia le palestre scolastiche che i refettori”.





Gli assessori Bignotti e Fabrizi hanno inoltre specificato che i lavori “partiranno subito dopo Ferragosto con l'obiettivo di concludersi nella prima decade di settembre. Inoltre – hanno proseguito – sono stati appaltati anche gli interventi per la realizzazione degli uffici di presidenza e segreteria dell’istituto comprensivo 'Rodari' a Sassa. Sono state poi nuovamente affrontate anche le tematiche del trasporto scolastico, del servizio di refezione scolastica, e del prescuola e interscuola: su quest'ultimo tema, è stata proposta alle scuole e all'Ufficio scolastico regionale la firma di una convenzione che potrà mettere a disposizione delle dirigenze scolastiche, se ne ravviseranno la necessità, il personale comunale e dell’Afm, per implementare il servizio di accoglienza degli alunni. Ciò, anche in considerazione della circostanza che bisognerà ricorrere agli ingressi scaglionati”.

I due assessori comunali hanno poi precisato che “la pianificazione dei servizi scolastici dovrà essere fatta in un'ottica di elasticità e spirito di abnegazione da parte di tutti gli attori coinvolti, che peraltro fin da subito ha caratterizzato tutti i partecipanti ai tavoli, e per questo esprimiamo grande apprezzamento per il lavoro che stanno svolgendo sia i presidi che gli uffici comunali, consci anche dell'importante sinergia creatasi tra i settori comunali del diritto allo studio e dell'edilizia scolastica. Il nostro obiettivo – hanno concluso Bignotti e Fabrizi – è poter mettere le famiglie aquilane in condizione di avere il miglior servizio possibile già a partire dal 14 settembre”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!