L’AQUILA: SALTO CON L’ASTA A COLLEMAGGIO CONQUISTA ATLETI, UCRAINA KYLYPKO RESTERÀ IN CITTÀ

1 Giugno 2022 11:59

L'Aquila - Abruzzo, Sport

L’AQUILA – Cinque dei 13 atleti del salto con l’asta che nello scorso fine settimana hanno partecipato all’International Pole Vault Event davanti alla Basilica di Collemaggio, selezionati tra i migliori al mondo, sono rimasti in città, stamattina hanno partecipato a una conferenza stampa a Palazzo Fibbioni e una di loro, l’ucraina Maryna Kylypko, molto probabilmente resterà all’Aquila essendo impossibilitata a rientrare nel proprio paese.

Al fianco di Gianni Lolli della Fidal (Federazione italiana atletica leggera) e Francesco Bizzarri, presidente del comitato esecutivo di L’Aquila Città europea dello Sport, insieme alla Kylypko, gli statunitensi Austin Miller, Andrew Irwin Carson Cody Wtaers, e la canadese Anicka Newell, che si sono detti entusiasti dell’esperienza vissuta in città.

“Agli atleti è piaciuta molto L’Aquila, l’auspicio è che questo evento venga riproposto anche l’anno prossimo anche perché la location leva il fiato ed è stata apprezzata da tutti”, ha detto Lolli. “Auspichiamo che il Comune sia disponibile a riproporre l’appuntamento davanti Collemaggio, dal canto nostro abbiamo già individuato le date che coincidono con questo stesso periodo, che consente a molti atleti di partecipare perché maggio è un momento cruciale considerando che precede importanti competizioni”.

“Mi auguro che alcune manifestazioni inserite nel ricco calendario di L’Aquila città europea dello Sport 2022 possano proseguire anche nei prossimi anni”, ha detto dal canto suo Bizzarri.

Gli atleti, oltre a visitare e apprezzare la città – “Ringrazio tutti per l’eccezionale ospitalità, per un’organizzazione professionale e per un’esperienza che lascia il segno, anche dal punto di vista dell’accoglienza e del buon cibo”, ha detto Miller – in questi giorni si stanno allenando nel campo di Piazza d’Armi.

I risultati: per la categoria femminile, a conquistare il podio sono stati l’italiana Roberta Bruni, l’ucraina Yana Hladiychuk e, a pari merito al terzo posto, la venezuelana Robeilys Peinado e la svedese Michaela Meijer.

Per la categoria maschile, primo posto per il filippino Ernest John Obiena, secondo per il cinese Bokai Huang e terzo per lo statunitense Austin Miller.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©

    Ti potrebbe interessare: