L’AQUILA: SCOMPARSA BARONE DE NARDIS, BIONDI, ”PEZZO DI STORIA CHE VA VIA”

8 Luglio 2019 18:07

L'AQUILA – “La scomparsa del barone Angelo de Nardis non costituisce solo la perdita di un cittadino illustre; è un pezzo di storia aquilana che va via”.

Questo il messaggio di cordoglio del sindaco dell'Aquila Pierluigi Biondi per la scomparsa del barone De Nardis, venuto a mancare all'età di 82 anni.

“Un personaggio che, per il suo particolare portamento, incontrava differenti considerazioni. Distinto, colto, fiero della sua nobiltà; non quella del casato, ma dell’animo. La sua conoscenza storica e della gente dell’Aquila e del territorio era impareggiabile”.






“Per non parlare del palazzo di famiglia, nel cuore della città; un vero e proprio scrigno di documenti e testimonianze unico, che Angelo de Nardis volentieri apriva agli studiosi e ai curiosi della storica civica. Purtroppo in quel palazzo, lesionato come tanti dal sisma di dieci anni fa, non potrà fare ritorno”.

“Alla consorte, professoressa Clelia Dei, ai figli, gli avvocati Domenico (nostro Dirigente comunale) e Francesco e ai professori Massimo e Giuseppina esprimo il più profondo cordoglio a nome della Municipalità e mio personale”, conclude Biondi.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore: