ASSESSORE MANNETTI SCEGLIE IL SILENZIO DOPO POLEMICHE PER RAFFICA DI MULTE; SILVERI DIFENDE AMMINISTRAZIONE. COMMERCIANTI CHIEDONO PIANO PARCHEGGI

L’AQUILA: SCONTRO SULL’ISOLA PEDONALE IN CENTRO, COMUNE CONVOCA COMMERCIANTI

Autore dell'articolo: Alessia Centi Pizzutilli

14 Settembre 2019 08:11

L'AQUILA – Non si spegne la polemica scoppiata dopo la raffica di multe in centro storico all'Aquila, dove giovedì sera sono state anche caricate 15 auto.

Tante le reazioni da parte di cittadini, residenti, ma soprattutto dei commercianti del centro storico, che bocciano “la pedonalizzazione del centro senza un piano parcheggi adeguato”.

“Inviperiti” e “delusi” per il “blitz” degli uomini della Polizia municipale in piazza Duomo, i commercianti giovedì sera hanno contattato il vicesindaco Raffaele Daniele, che detiene la delega al Commercio, e l'assessore alla Mobilità, Carla Mannetti.

Daniele, secondo quanto riportato ad AbruzzoWeb, una volta a conoscenza di quanto accaduto, si sarebbe mostrato disponibile a trovare un punto di incontro e a portare l'argomento all'attenzione del prossimo Consiglio comunale. 

Ipotesi comunque non confermata dal vicesindaco che, raggiunto telefonicamente da questo giornale, ha preferito non confermare o smentire quanto riportato.

Una giornata convulsa quella di ieri caratterizzata da diversi contatti tra il Comune e i commercianti e nervi tesi soprattutto per Mannetti che ha anche accusato AbruzzoWeb di non averla contattata prima dell'uscita dell'articolo. 






Per completezza di informazione bisogna precisare che questo giornale ha provato sin dalla mattina a mettersi in contatto con l'assessore al ramo, ma non ricevendo alcuna risposta ha pubblicato la denuncia di cittadini e commercianti, provando comunque a mettersi in contatto con Mannetti più volte durante la giornata per darle la possibilità di replicare.

Secondo quanto si è appreso, i commercianti sono stati convocati in Comune e a breve ci sarà un summit, in cui i vari interlocutori cercheranno la quadra.

A parlare, però, è stato il consigliere comunale del Gruppo Misto, Roberto Junior Silveri, tra i promotori di una pedonalizzazione del centro storico del capoluogo, che ha rivendicato la linea assunta dall'amministrazione comunale, condivisa da gran parte della maggioranza, oggetto di un braccio di ferro proprio tra l'assessore Mannetti, duramente contestata nell'ultimo anno, anche da componenti del suo gruppo, oggi passati a Forza Italia, e parte del centrodestra.

“Oggi con grande difficoltà proviamo anche a far rispettare un principio di civiltà: le regole ci sono e si fanno rispettare. Aree pedonali, parcheggi, divieti di sosta o di transito sono le regole frutto di ascolto, progettualità e coraggio, prodotte da questa amministrazione – ha scritto Silveri in una nota – Le stesse regole che in pochi mesi hanno consentito a disabili di potersi recare in centro in auto, a famiglie di passeggiare in sicurezza con i propri bambini, a residenti di raggiungere la propria casa con molti meno disagi, a turisti e visitatori di non fare lo slalom tra le auto in manovra”.

Nel maggio scorso, il consigliere Silveri ha avanzato la proposta di “spostare tutto il traffico dei cantieri del centro storico, furgoni, camioncini e auto al megaparcheggio, facendo una convenzione ad hoc ed attivare un servizio navette proprio dal terminal” e a settembre dello scorso anno ha depositato all’ufficio di Presidenza del Consiglio comunale una mozione riguardante una idea di riqualificazione urbana per Piazza Battaglione Alpini, con un progetto di pedonalizzazione.

Lo stesso contro il quale oggi si sono rivoltati i commercianti, che hanno precisato di non essere contro l'isola pedonale in centro in termini assoluti, ma hanno chiesto maggiori garanzie sui servizi, più parcheggi e un piano strategico per evitare criticità e disagi.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!