L’AQUILA, SICUREZZA: DE SANTIS CHIEDE RIPRISTINO PATTUGLIE DI POLIZIA STRADALE

20 Marzo 2021 19:22

L'Aquila: Politica

“Sorprende la notizia che racconta della fine dell’attività di controllo delle pattuglie della Polizia stradale sulle principali strade aquilane, come la statale 17 e la statale 80. Infatti, dal primo Febbraio 2021 le pattuglie della polizia stradale applicate nella sede di via Strinella sono state soppresse e trasferite in altre città abruzzesi”.

Così Lelio De Santis, del gruppo consiliare Cambiare Insieme – Italia dei Valori, che aggiunge: ” La città capoluogo di Regione dopo il sisma, che ha sconvolto la sua condizione sociale ed economica, è una città diversa e più allungata sul territorio, con la presenza dei nuclei abitativi del Progetto Case, ma anche più pericolosa per la presenza di tante Ditte impegnate nella ricostruzione, con l’impiego  di tante maestranze straniere. L’aumento di furti e di rapine nei ultimi anni rappresenta solo una chiara conferma dei pericoli sul territorio e, di conseguenza, della necessità di rafforzare i presidi delle Forze dell’ordine a tutela della sicurezza sulle strade e soprattutto dei cittadini, che vivono preoccupati in alcune aree marginali della città. Invece, lo Stato ritiene la città dell’Aquila sicura e le Istituzioni locali aspettano altri furti nelle abitazioni o altri incidenti stradali per lamentarsi e per protestare solo per mettersi la coscienza a posto”.

“Se questa notizia fosse confermata, sarebbe molto grave ed ingiustificata: in questo caso, invito il sindaco Pierluigi Biondi a farsi sentire con il Prefetto ed con il Questore al fine di scongiurare questo scippo di sicurezza, chiedendo il ripristino delle pattuglie della Polizia stradale”.

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: