L’AQUILA: SICUREZZA E PROTOCOLLI COVID, AMA, “GUARDIE GIURATE SU AUTOBUS”

23 Settembre 2020 20:09

L’AQUILA – “Come in molti altri ambiti, anche nel settore del trasporto pubblico cresce la richiesta di sicurezza sia da parte degli utenti che del personale addetto. Pertanto, contestualmente alla riapertura delle scuole, Ama affiancherà alla già rodata sicurezza sanitaria, assicurata dal ferreo rispetto dei protocolli anti Covid-19, anche il servizio di pubblica sicurezza sui mezzi.”

A scriverlo in una nota stampa è Giammarco Berardi, amministratore unico dell’Azienda per la Mobilità Aquilana, la società partecipata del Comune dell’Aquila che gestisce del trasporto pubblico.

“Purtroppo anche nella nostra città, un tempo tranquilla, cominciano a verificarsi, con sempre maggiore frequenza, spiacevoli ed intollerabili episodi di violenza verbale (che a volte degenerano anche in manifestazioni di violenza fisica) da parte di utenti molesti che, in sede di verifica, vengono trovati a viaggiare senza biglietto – osserva – Tale fenomeno, già di per sé deprecabile in quanto incidente sui bilanci aziendali e di conseguenza sugli oneri a complessivo carico dell’intera comunità, lo è ancor di più se lo si considera sotto il profilo della necessità di tutela del personale viaggiante nonché del rispetto delle comuni regole di civile convivenza”.





“In quest’ottica l’azienda della mobilità, anche al fine di potenziare l’attività svolta dagli agenti accertatori dipendenti di Ama, ha deciso di ricorrere, sperimentalmente, all’ausilio di figure professionali qualificate (Guardie Giurate) che affiancheranno i verificatori di Ama svolgendo un servizio di sicurezza sussidiaria (avente ad oggetto l’attività di controllo dei titoli di viaggio) e sanzionatoria, a bordo degli autobus di linea di Ama SpA”.

“Le Guardie Giurate che verranno impiegate sono tutte specificamente addestrate ed hanno frequentato corsi di perfezionamento per il compito loro assegnato come previsto nel D.M. 154/2009”.

“L’Ama intende dunque assicurare nel più alto grado possibile, attraverso l’impiego di risorse altamente qualificate ed all’uopo addestrate, la tutela del proprio personale e degli utenti del servizio, salvaguardando al contempo l’integrità dell’appena rinnovato parco mezzi”, conclude.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!