TRAGEDIA A L’AQUILA: 34ENNE TROVATO MORTO
NEL SUO APPARTAMENTO DI VIA GARIBALDI

21 Agosto 2021 12:23

L'Aquila: Cronaca

L’AQUILA – Si chiama Massimiliano Buccella, il giovane aquilano ritrovato senza vita nella sua abitazione in via Garibaldi nella notte di sabato, dove viveva da qualche mese. Buccella, 34 anni, lavorava all’Irish pub situato in via Verdi e non dava notizie di sé dal giorno precente.

A lanciare l’allarme il fratello e alcuni amici, non sentendolo da qualche giorno. Avvisate le forze dell’ordine, sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, la polizia scientifica, le squadre volante e mobile. Per accedere all’appartamento, situato in uno stabile al primo piano di via Garibaldi, è stato necessario rompere una finestra.

Sulle cause della morte del giovane, cuoco di un locale nel capoluogo, l’ipotesi più accreditata è quella del suicidio, in questa direzione l’inchiesta avviata dal pm Simonetta Ciccarelli.

La morte ha lasciato famigliari e amici nello sconforto, niente lasciava presagire un epilogo del genere e, secondo quanto appreso, il 34enne non avrebbe lasciato neanche messaggi o biglietti. Il giovane lascia i genitori e il fratello.

Commenti da Facebook
RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: