L’AQUILA: UBRIACO, SENZA PATENTE E CON AUTO RUBATA SI SCHIANTA SU A24, DENUNCIATO RUMENO 21ENNE

16 Settembre 2020 11:22

L’AQUILA – Ubriaco senza patente e come se non bastasse, alla guida di Audi A3, risultata poi rubata, si è schianta in autostrada A24-a25 contro il muro del Traforo del Gran Sasso. Protagonista della vicenda Un 21enne di origini romene, A.M.I., residente a L’Aquila.

Il giovane era fuggito all’alt della polizia percorrendo il tratto tra i caselli dell’Aquila Est e Assergi a velocità sostenuta e zigzagando pericolosamente tra le corsie.

Il personale della Sottosezione di polizia Stradale dell’Aquila Ovest aveva immediatamente iniziato l’inseguimento per circa quindici chilometri. Il fuggitivo, dopo aver tentato anche di speronare l’auto di servizio per sottrarsi al controllo, a causa della velocità, dello stato psico-fisico alterato e della condotta di guida, ha sbandato ed è andato a urtare contro il muro della galleria del traforo del Gran Sasso, terminando così la sua corsa.





Il forte alito vinoso, associato alla difficoltà di espressione, con frasi incoerenti, portavano agli accertamenti di ulteriori responsabilità circa la guida in stato di ebbrezza. I successivi esami alcolemici confermavano un tasso pari a 2,8 g/l.. Ad aggravare la sua posizione, sono stati gli ulteriori accertamenti dai quali è emerso che non aveva mai conseguito la patente e che l’Audi era stata rubata in città poche ore prima.

I poliziotti hanno chiamato un’ambulanza del 118 per fornire le prime cure sanitarie al giovane direttamente sul posto e per il successivo trasporto all’ospedale “San Salvatore”. Il 21enne è stato alla fine denunciato per i reati di furto, guida in stato di ebbrezza alcolica e resistenza a pubblico ufficiale, oltre che per guida senza patente e inottemperanza all’invito di fermarsi intimato dalla polizia.

L’autovettura è stata restituita al proprietario, R.D.S, residente all’Aquila.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!