L’AQUILA: UCCIDE IL CAGNOLINO DELLA EX, CONDANNATO 30ENNE

18 Settembre 2020 08:56

L’AQUILA – Non voleva che la ragazza lo denunciasse ai carabinieri e così, per intimorirla, le aveva ucciso il cagnolino.

Ieri, in sede di Corte d’Appello, F.C. di 30 anni dell’Aquila, ma residente a Pianella, è stato condannato alla pena di 2 anni di reclusione, per essersi intrufolato abusivamente nell’abitazione della parte offesa, dopo essere evaso e per aver ucciso il cane, come riporta Il Messaggero.





Il fatto risale ad agosto 2019 quando il giovane, già agli arresti domiciliari per stalking, era evaso facendo irruzione nella casa di una donna, prendendo il suo cane, un esemplare di Cavalier king, e impiccandolo alla recinzione esterna dell’abitazione come atto intimidatorio.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!