L’AQUILA: UN PEZZO DI LITUANIA IN CENTRO STORICO, APRE IL BAR ”GIEDRE”

7 Aprile 2019 22:01

L’AQUILA – Aprirà sabato 13 aprile alle ore 18.30 il bar “Giedre”, all’Aquila, sotto i portici di San Bernardino al civico 25, a pochi metri dalla ‘scaletta’ che porta a via Fortebraccio, nel cuore del centro storico del capoluogo abruzzese.

Si tratta dell’iniziativa imprenditoriale di Giedre (in italiano si pronuncia Ghiedre, da noi la chiameremmo Serena) Makauskyte Ferri, 37enne lituana di Kelme da quattordici anni in Italia.

Un locale di circa 60 metri quadrati completamente insonorizzato, quindi per evitare disturbi all’esterno in caso di musica ad alto volume, aperto sette giorni su sette dalla colazione all’aperitivo serale.

Il bar dispone anche di una saletta sul retro, disponibile anche per compleanni e in generale per occasioni private.

“Puntiamo ad avere una clientela di tutte le età, compresi i più giovani – spiega ad AbruzzoWeb Giedre, sposata con l’aquilano Eugenio Ferri (dal quale ha avuto tre figli), suo compagno di avventura anche in questa iniziativa, che si occuperà dell’organizzazione delle serate a tema – Per i vini ho deciso di puntare alla fascia medio-alta”.






Il simbolo del bar è lo stemma della Lituania, il celebre “Cavaliere bianco”. Roberto Santilli

 

 

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!