LE CRIPTOVALUTE REGISTRANO UN SALTO DEL 36% NEGLI AFFLUSSI DEL 2021 GUIDATI DA BITCOIN ED ETHEREUM

6 Gennaio 2022 16:35

Italia: Economia

Il market cap delle criptovalute era salito di quasi il 300 per cento da 763 miliardi di dollari all’inizio del 2021 a 3 trilioni di dollari a novembre, prima di scendere a 2,2 trilioni di dollari entro la fine del 2021, poiché i prezzi di più criptovalute sono scesi da livelli record durante l’anno.

Bitcoin è cresciuto meno di Ethereum

I prodotti e i fondi di criptovaluta hanno visto un salto del 36% negli afflussi durante il 2021 rispetto all’anno precedente, poiché gli investitori istituzionali hanno continuato a scommettere sugli asset digitali tra la volatilità dei prezzi e l’incertezza durante l’anno. Gli afflussi sono aumentati da 6,8 miliardi di dollari nel 2020 a 9,3 miliardi di dollari nel 2021 anche se la crescita dal 2019 al 2020 è stata significativamente più alta all’806 per cento, la società di gestione degli asset digitali CoinShares ha detto nel suo riassunto annuale dei flussi di fondi di asset digitali.

“Crediamo che questo rappresenti un settore in maturazione, con un patrimonio totale in gestione (AuM) che termina l’anno a 62,5 milioni di dollari nel 2021 contro appena 2,8 miliardi di dollari alla fine del 2019”, ha scritto James Butterfill, stratega degli investimenti di CoinShares nel rapporto di martedì. Bitcoin ha avuto la quota massima di AUM a 39,7 miliardi di dollari, mentre gli afflussi del 2021 erano a 6,3 miliardi di dollari, con una crescita anno su anno del 16% da 5,4 miliardi di dollari nel 2020.

Tuttavia, Bitcoin, che è possibile negoziare in modo sicuro e affidabile su Bitcoin Era, ha visto la più bassa crescita degli afflussi rispetto ad altri prodotti di investimento in asset digitali nel 2021. Per esempio, Ethereum ha visto una crescita del 50 per cento da 920 milioni di dollari a 1,3 miliardi di dollari, anche se nel più recente round di sentimento negativo, ha visto quattro settimane di deflussi per un totale di 161 milioni di dollari. Tra le altre attività, l’AUM di Binance ha registrato un salto del 2.500 per cento da 1 milione a 26 milioni di dollari, mentre Litecoin è salito del 77 per cento da 77 milioni a 93 milioni di dollari. Anche Ripple è salito del 1.160 per cento da 5 milioni di dollari a 63 milioni di dollari.

Tutti gli indici sono nella “zona verde”

Il market cap delle criptovalute era salito di quasi il 300 per cento da 763 miliardi di dollari all’inizio del 2021 a 3 trilioni di dollari a novembre, prima di scendere a 2,2 trilioni di dollari entro la fine del 2021, poiché i prezzi di più criptovalute sono scesi da livelli record durante l’anno. Secondo i dati di Coinmarketcap.com, Bitcoin è sceso da quasi 69.000 a 46.000 dollari, mentre Ethereum è sceso da 4.800 a 3.600 dollari e Binance Coin è sceso da 675 a 511 dollari, tra gli altri durante il 2021.

CoinShares ha notato che il numero totale di monete in forma di prodotto di investimento è aumentato da nove a 15. Inoltre, 37 prodotti di investimento sono stati lanciati nel 2021 rispetto ai 24 del 2020. Il conteggio complessivo si è attestato a 132, indicando la domanda e la popolarità degli asset digitali.

È importante notare che mentre l’ultima settimana del 2021 ha visto deflussi della terza settimana per un valore di 32 milioni di dollari, la tendenza suggerisce una diminuzione dei deflussi dopo il record settimanale di metà dicembre. I deflussi durante la settimana del 13 dicembre si sono attestati a 142 milioni di dollari – il primo dopo una serie di 17 settimane di afflussi e il più grande deflusso settimanale su record.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: