LECCE NEI MARSI: MINORENNE STRANIERO ACCOLTELLA DUE FRATELLI E FINISCE IN CARCERE

24 Aprile 2024 09:53

L'Aquila - Cronaca

LECCE NEI MARSI – Una rissa tra giovani nella notte è finita con l’accoltellamento di due fratelli per mano di uno straniero minorenne. È accaduto, secondo quanto riporta il Centro,  intorno alle 2 in un bar in pieno centro a Lecce nei Marsi (L’Aquila).





Due  fratelli ,rispettivamente di 26 e 22 anni, sono venuti alle mani con alcuni avventori. Momenti concitati, che hanno fatto temere il peggio quando uno dei ragazzi , poi arrestato, ha estratto un coltello e sferrato contro i due giovani dei fendenti, ferendoli. È subito scattato l’allarme. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della vicina stazione di Gioia dei Marsi che hanno sedato gli animi e identificato la persona minorenne responsabile dell’accoltellamento che, in ragione del possesso dell’arma da taglio e della violenta aggressione di cui si è resa responsabile, è stata sottoposta a perquisizione personale dai militari. Nelle tasche è stata rinvenuta della sostanza stupefacente, in particolare dell’hascisc per uso personale.  I due fratelli non sono stati feriti in modo grave ma sono indagati per rissa.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    [mqf-realated-posts]

    Ti potrebbe interessare:

    ARTICOLI PIÙ VISTI: