LEGA ABRUZZO: BELLACHIOMA VA VIA SBATTENDO LA PORTA, “MALESSERE POLITICO, RESTO NEL CENTRODESTRA”

29 Settembre 2022 12:34

L'Aquila - Politica

ROSETO – “In mattinata, ho comunicato al segretario federale della Lega, Matteo Salvini, di lasciare il partito che ho fondato nella regione in cui vivo. Non è stata una decisione facile, ma, come è noto, già da mesi c’era un malessere politico; inoltre, aggiungo che il mio ‘ perimetro ‘  rimane quello del centro destra”.

A pochi minuti dalla conclusione della conferenza stampa del segretario regionale Luigi D’Eramo, in cui è stata ribadita la compattezza del partito e la volontà di andare avanti, è arrivata la nota, con l’annuncio dell’addio, di Giuseppe Bellachioma, deputato uscente, e non ricandidato, ai ferri corti con il deputato uscente D’Eramo, capolista non rieletto al proporzionale alla Camera. Bellachioma, in questi giorni, dopo l’esito delle elezioni politiche,  aveva lanciato ripetute bordate a D’Eramo, arrivando a chiedere le sue dimissioni e di tutti i vertici del partito, davanti ai risultati disastrosi della Lega in Abruzzo.





Chiedendo che venisse posta all’ordine del giorno “una seria e umile analisi del voto, con gli errori commessi non solo nell’ultimo mese di campagna elettorale, ma da tanto, forse troppo tempo a questa parte”.

In precedenza aveva parlato di un partito che “non ha più un’ anima, dilaniato da litigi, fuoriuscite, abbandoni e con una gestione discutibile anche per quanto riguarda le nomine ed incarichi regionali e decisioni politiche incomprensibili e scellerate”, dove “vi è stata in questi anni il tentativo di evitare di aprire e dare rilievo a costoro perché considerati un pericolo per chi pianifica di rimanere ‘padrone e sotto’, insieme a una cerchia ristretta di persone altrettanto incapaci sia nelle relazioni umane che in quelle politiche, ma pronti a far pesare il potere indiretto che deriva da essere nelle grazie del capo.

Al termine della segretaria politica aperta ai consiglieri e agli assessori regionali e ai quattro segretari provinciali di ieri a Pescara, D’Eramo ha detto che la Lega è “un partito compatto, e abbiamo già calendarizzato, a partire dalla prossima settimana, un tour con un incontro per ogni comune della regione, lavoreremo senza sosta per migliorare l’azione politica in tutto il territorio regionale per restare con efficacia ancora maggiore il partito degli abruzzesi. Poi, a dicembre è prevista un’assemblea programmatica”.





Concetti ribaditi nella conferenza stampa di oggi a L’Aquila.

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    Ti potrebbe interessare: