LEGA, “STRAPPO” DI BOSSI: NASCE “COMITATO DEL NORD”

1 Ottobre 2022 20:11

Italia - Politica

ROMA – Nasce la corrente “nordista” della Lega, a battezzarla è Umberto Bossi.

Una vera corrente che agirà dentro il partito ma che ha anche il sapore di uno “strappo” dalla leadership di Matteo Salvini, si ragiona in alcuni ambienti leghisti che confermano l’iniziativa. La corrente ha già un nome: ‘comitato del Nord’. E le adesioni sono già aperte in Lombardia e Veneto.

Il Nord autonomista è iin fermento dopo il sorpasso di Fratelli d’Italia sulla Lega alle ultime politiche.

E un’altra iniziativa è promossa da alcuni ex parlamentari, che ancora aderiscono alla Lega Nord, il partito fondato da Bossi ma tecnicamente ‘sostituito’ dalla Lega Salvini premier a partire dal 2017.  Si tratta, tra gli altri, di Gianni Fava, ex sfidante di Salvini al congresso del 2017, Emanuela Munerato e Gianluca Pini.  L’appuntamento è per il 15 ottobre alle 10:30 alla sala Cattaneo di Biassono (Monza e Brianza).

‘Per il Nord riparte la battaglia’ è il titolo dell’iniziativa scritto, nel manifesto su sfondo verde, con i caratteri usati ai tempi nella campagna di Roberto Maroni per lo slogan ‘Prima il Nord’.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©

    Ti potrebbe interessare: