LEGGE EDITORIA, CORECOM ABRUZZO: “VIAGGIO” TRA I MEDIA FA TAPPA A L’AQUILA

5 Maggio 2022 23:42

L'Aquila - Cronaca

L’AQUILA – Una legge che preveda un sostegno annuale e stabile per l’editoria, chiarendo che sarà comunque il mercato dei lettori a decretare nel tempo la qualità del lavoro editoriale.

È una delle proposte avanzate nel corso dell’incontro, che si è tenuto nel pomeriggio a Palazzo dell’Emiciclo all’Aquila, promosso dal Corecom, il Comitato regionale per le comunicazioni della Regione Abruzzo, con gli editori delle testate giornalistiche aquilane.

Un “viaggio” tra i media abruzzesi per fare il punto, sul campo, sull’informazione e sulle problematiche gestionali in un momento così difficile, sia politico che economico: il tutto al fine di arrivare ad elaborare una legge sull’ editoria da presentare al Consiglio regionale. Ad annuncirlo, nei giorni scorsi, il presidente del Corecom, Giuseppe la Rana, dopo la prima riunione andata in scena ieri ad Avezzano (L’Aquila) dove, in particolare, sono stati auditi gli editori delle testate web.

Annunciati ulteriori incontri per le province di Chieti, Pescara e Teramo.

Come si legge in una nota, il delegato Corecom per l’informazione, Roberta Galeotti, “ha coordinato il tavolo raccogliendo idee, esigenze e difficoltà di chi quotidianamente opera nel settore dell’informazione locale”.

Nel corso dell’incontro si è chiesto, inoltre, “che venga premiata la storicità delle testate e che la norma sia chiara e garantisca sia i media tradizionali che quelli online”.

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: