LETTERE ‘CON LINGUAGGIO VIOLENTO’ AL SINDACO DI AIELLI, DI NATALE SPORGE DENUNCIA

23 Ottobre 2019 12:26

AIELLI – Alcune lettere anonime contenenti “false accuse” e “linguaggio violento” sono state recapitate al sindaco di Aielli, Enzo Di Natale, che annuncia “sto sporgendo denuncia”.

A renderlo noto, tramite un post su Facebook, è lo steso primo cittadino: “Pensavo che almeno questa volta le avremmo evitate, invece niente. Lettere anonime caratterizzate da un linguaggio violento tipico di gente vigliacca, stanno arrivando, tramite posta ordinaria, a diversi aiellesi. Accuse false, tesi folli, distanti anni luce dalla mia persona e dal mio agire politico, proprie di chi non è in grado di far valere le proprie ragioni con una normale dialettica politica. Episodi marginali e inutili che non producono effetto se non quello di motivarmi ancora di più. Mi dispiace più per voi, davvero”, scrive sui social Di Natale.






Di Natale negli ultimi anni si è fatto conoscere a livello regionale soprattutto per essere stato in prima linea nella lotta al caro pedaggi sulle autostrade A24 e A25, gestite da Strada dei Parchi.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore: