LINEA ARCHI-VILLA SANTA MARIA: TUA, “EFFETTUATO STRESS TEST, IN PROGRAMMA SOSTITUZIONE DEVIATOI”

4 Luglio 2023 15:37

Chieti - Cronaca

L’AQUILA – “La ricognizione tecnica tra Archi a Villa Santa Maria, come già comunicato sabato, si è svolta in modo regolare”, e ancora, “la divisione ferroviaria, nella corsa di ritorno, in prossimità della stazione di Piane d’Archi, ha ritenuto di effettuare uno stress test su alcuni deviatoi con incremento degli effetti dinamici proprio per cogliere le risposte dei deviatoi stessi”.

Sono alcuni dei passaggi contenuti nella nota inviata dall’Ufficio comunicazione della Tua SpA, la società di trasporto unico abruzzese, in relazione all’articolo pubblicato questa mattina da AbruzzoWeb “Linea Archi-Villa Santa Maria, fuoriprogramma: treno esce da binari, scendono i sindaci”.





La nota, che di seguito riportiamo integralmente, è firmata dal direttore della divisione ferroviaria di Tua Enrico Dolfi.

 

“La ricognizione tecnica ha avuto lo scopo di effettuare un test andando a verificare le condizioni penalizzanti a cui sono sottoposti tutti i componenti dell’infrastruttura ferroviaria oltreché dei veicoli ferroviari. Tutto ciò nell’intento di apportare eventuali azioni migliorative e correttive dove necessario.





La ricognizione tecnica tra Archi a Villa Santa Maria, come già comunicato sabato, si è svolta in modo regolare. La divisione ferroviaria, nella corsa di ritorno, in prossimità della stazione di Piane d’Archi, ha ritenuto di effettuare uno stress test su alcuni deviatoi con incremento degli effetti dinamici proprio per cogliere le risposte dei deviatoi stessi.

La casistica che si è verificata, infatti, ha permesso alla Tua di acquisire un ritorno di esperienza per intraprendere ulteriori verifiche relative ai quattro deviatoi presenti sulla tratta Bomba-Archi.

È stata altresì immediatamente programmata la sostituzione degli stessi con conseguente elevazione degli standard prestazionali e di sicurezza dell’esercizio ferroviario”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    [mqf-realated-posts]

    Ti potrebbe interessare:

    ARTICOLI PIÙ VISTI: