LISTE D’ATTESA, SCHILLACI: “REGIONI USINO MEGLIO I FONDI”

13 Luglio 2023 16:24

Italia - Sanità

ROMA – Le lunghe liste di attesa rappresentano un “problema che deriva da scelte errate fatte negli anni e che oggi siamo chiamati ad affrontare, come il blocco del turn over e il taglio di 37 miliardi nell’arco degli anni a danno della sanità. Noi abbiamo stanziato fondi straordinari per l’abbattimento delle liste attesa e ci attendiamo che tutte le regioni sappiano impiegarli tutti e al meglio”.

Lo ha detto il ministro della Salute, Orazio Schillaci, rispondendo al Question Time al Senato.





Schillaci ha inoltre sottolineato come sia finito il tempo dei “bonus” e si punti invece ad interventi strutturali, anche riferiti al potenziamento del personale sanitario.

Da parte degli enti territoriali, ha sottolineatto Schillaci rispondendo ad una ulteriore interrogazione relativa alla situazione delle liste di attesa, “c’è stato un mancato utilizzo dell’intera quota dei fondi stanziati, che però non sono stati utilizzati per altri scopi”.





Il ministro ha chiarito quindi che è “è prevista la possibilità di rendere disponibili le risorse correnti non utilizzate al dicembre 2022”.

“Confermo l’intenzione di verificare ancora meglio come siano stati spesi i fondi stanziati per abbattere le liste di attesa, però tutto ciò dimostra che i fondi servono ma serve saperli spendere; il ministero moltiplicherà i controlli ma – ha concluso – serve uno sforzo delle regioni”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    Ti potrebbe interessare:

    ARTICOLI PIÙ VISTI: