“LOGGIA UNGHERIA”, LEGNINI: “MAI AVUTO RAPPORTI CON ORGANIZZAZIONE E AMARA, QUERELO PER CALUNNIA”

17 Settembre 2021 18:44

Italia: Cronaca

ROMA- “Apprendo oggi da un articolo di stampa che sarei citato in un plico anonimo che legherebbe il mio nome alla cosiddetta Loggia Ungheria”.

Così Giovanni Legnini, oggi Commissario straordinario alla ricostruzione del Centro Italia, in merito alla lista dei nomi, pubblicata dal Fatto Quotidiano, di presunti appartenenti  alla “Loggia Ungheria” che sarebbero emersi nell’ambito degli  interrogatori ai quali era stato sottoposto a fine 2019 Piero Amara, l’avvocato siciliano indagato per i depistaggi dell’inchiesta Eni e per vari episodi di corruzione.

Legnini, già vice presidente del Csm,  oggi sottolinea che: “A tal proposito è doveroso precisare che ho avuto notizia dell’esistenza di tale organizzazione dai giornali. Mai ho ricevuto da alcuno richieste di affiliazioni ad organizzazioni segrete o logge di alcuna specie; non ho mai conosciuto né intrattenuto alcun rapporto con l’avvocato Amara, nei confronti del quale presenterò querela per calunnia. C’è da chiedersi a quali obiettivi corrisponda la diffusione di notizie incredibili e false”.

Commenti da Facebook
RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: