LOTTA ALLA POVERTA’: SANTANGELO, “IN ABRUZZO ACCOLTE OLTRE 12MILA DOMANDE ADI E 2038 SFL”

9 Luglio 2024 12:01

L'Aquila - Politica

L’AQUILA – “Ottimi risultati raggiunti nel contrasto alla povertà e alla fragilità sociale, attraverso le nuove misure ADI (Assegno di Inclusione) e SFL (Supporto Formazione Lavoro) che hanno superato in modo efficace il precedente  Reddito di Cittadinanza”.





Roberto Santangelo, assessore con deleghe al Sociale e alla Formazione al Lavoro della Regione Abruzzo, commenta così la notizia diffusa dall’INPS riguardo il report pubblicato dal primo  Osservatorio sulle misure di inclusione sociale e di contrasto alla povertà (ADI/SFL). “Grazie alla lungimiranza del Governo di centro destra, – continua l’Assessore – è già possibile raccogliere dei dati positivi che parlano di sostegno alle famiglie con difficoltà economiche e di promozione dell’inclusione sociale attraverso la formazione e il lavoro. In Abruzzo, in particolare, sono state accolte 12.110 domande per l’Assegno di Inclusione e sono stati 2.038 i beneficiari del Supporto Formazione Lavoro”.





“Numeri – spiega Santangelo – che dimostrano l’esigenza di sostenere politiche per il benessere della comunità, ma anche la ferma volontà di avviare un percorso verso lo sviluppo economico e sociale nella nostra regione e in Italia, dove – a giugno – 697.640 nuclei hanno beneficiato dell’ADI e sono state accolte 96.161 domande di SFL. Le precedenti misure – conclude l’Assessore al Sociale – erano anticicliche e disincentivanti dell’occupazione, mentre il sistema disegnato dal ministro Marina Elvira Calderone (incentrato appunto su ADI e SFL) accompagna il ciclo economico e l’inserimento nel mondo del lavoro, concentrando la rete di protezione sociale intorno ai nuclei familiari soprattutto in presenza di persone con disabilità e di minori”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    Ti potrebbe interessare:

    ARTICOLI PIÙ VISTI: