L’UNIVERSITA’ DELL’AQUILA RILANCIA IL 5 X MILLE A SOSTEGNO DELLA RICERCA SUL TERRITORIO

29 Marzo 2023 11:48

L'Aquila - Cultura, Scuola e Università

L’AQUILA – L’Università degli Studi dell’Aquila rilancia una campagna di raccolta i fondi attraverso il 5×1000. Le risorse raccolte saranno destinate al finanziamento di attività dell’Ateneo “sul territorio e per il territorio”, come recita un’informativa dell’ateneo. Tutto questo in continuità con le precedenti azioni messe in campo dall’Università degli Studi dell’Aquila per finanziare attività culturali o progetti di ricerca che abbiano al centro il bacino aquilano.





Per destinare il 5×1000 a Univaq si può inserire nella dichiarazione dei redditi di prossima compilazione il codice fiscale 01021630668, con firma nello spazio “Finanziamento della ricerca scientifica e della università”. Oppure si possono indicare gli stessi riferimenti al commercialista o al Caf al momento della compilazione della dichiarazione dei redditi.





Le strutture di ricerca dell’ateneo sono divise in Dipartimenti (Ingegneria civile, edile – architettura e ambientale, Ingegneria e scienze dell’informazione e matematica, Ingegneria industriale e dell’informazione e di economia, Medicina clinica, sanità pubblica, scienze della vita e dell’ambiente, Scienze cliniche applicate e biotecnologiche, Scienze fisiche e chimiche, Scienze umane); Centri di eccellenza (Cetemps, Dews, Ex Emerge); Centri di ricerca (Cerfis, Citrams, Dmta, M&Mocs), Centri di servizio (centro linguistico e centro di microscopie). Completano il quadro i laboratori dislocati nelle varie facoltà.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    [mqf-realated-posts]

    Ti potrebbe interessare:

    ARTICOLI PIÙ VISTI: