LUTTO A MONTESILVANO, COVID UCCIDE 61ENNE A UN MESE DALLA MORTE DEI GENITORI

14 Aprile 2021 09:16

MONTESILVANO – E’ morta per covid a um mese esatto dai suoi genitori, Patrizia Santavenere, 61enne collaboratrice scolastica che lavorava nella scuola del terzo circolo di Pescara, in via Regina Elena.

Come si legge sul quotidiano Il Centro, Michele Santavenere e la moglie Antonietta D’Agnese, 87 e 88 anni, hanno rispettivamente perso la vita una all’ospedale di Pescara e in quello dell’Aquila, tra la sera del 12 marzo e la mattina del 13.Non è passato molto e anche Patrizia, collaboratrice scolastica è stata ricoverata in ospedale.

All’inizio non ha perso i contatti con la scuola e con la collega Sandra Giordano, ma l’ultima volta che l’ha sentita è stata in una videochiamata, il 21 marzo, poi tutti i contatti si sono interrotti perché è stata intubata.

“Non ci aspettavamo che potesse finire così, tanto più che arrivano notizie di speranza, perché sembrava rispondere alle cure”, racconta Giordano in lacrime.

La donna lascia tre figli, Paola, Francesco e Stefano, il fratello Fabio e il resto della famiglia.

La camera ardente è stata allestita alla casa funeraria Dimora del Silenzio – Verrocchio. Domani i funerali saranno celebrati alle 15.30, nella chiesa di Sant’Antonio.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

    Ti potrebbe interessare: