LUTTO NEL GIORNALISMO AQUILANO: SI E’ SPENTO A 60 ANNI SALVATORE ROMANO

30 Novembre 2021 10:23

L'Aquila: Abruzzo

L’AQUILA – Lutto nel mondo del giornalismo: si è spento a 60 anni il giornalista aquilano Salvatore Romano, 60 anni, fondatore, insieme alla moglie Luisa Stifani, del quotidiano on-line L’Impronta.

Era  docente di matematica e fisica, e per oltre sei anni dipendente Technolabs e, prima ancora, responsabile ufficio acquisti alla Siemens.

Negli ultimi anni ha fondato e con il figlio Manuel, fotoreporter, l’agenzia NurPhoto, portandola a diventare uno dei punti di riferimento della fotografia di qualità nel mondo.

Impegnato nel sociale, e nel terzo settore, uomo di grande onestà intellettuale, ha operato lealmente senza identificarsi con etichette culturali.

Scrive il figlio: “Lassù gli angeli sorridono, ma qui sulla terra lasci un vuoto enorme”.

Lo ricorda così l’amico Mimmo Emanuele, artista.
“Mi piace ricordarti cosi, con questo dipinto che fa parte della tua collezione privata e che evoca anni di amicizia e ricordi con la tua bellissima famiglia. Grazie per il supporto che avete sempre dato alla mia attività artistica, sin dagli inizi. La vostra testata giornalistica  L’Impronta per me è stata sempre un punto di riferimento, direi un faro.

Dalla redazione di Abruzzoweb, le più sentite condoglianze e vicinanza ai familiari.

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: