LUTTO NEL RUGBY: IL 22ENNE AQUILANO MARIO COSCIONE ”PASSA LA PALLA”

22 Gennaio 2019 19:44

L'AQUILA – Poche righe piene di dolore: il rugbista aquilano Mario Coscione si è spento questo pomeriggio all'ospedale di Pescara, all'età di 22 anni.

A darne l'annuncio su Facebook, poco fa, è stata l'Unione Rugby L'Aquila: “Oggi ci ha lasciato prematuramente presso l'Ospedale Santo Spirito di Pescara l'atleta delle giovanili neroverdi Mario Coscione. Con infinita tristezza l'Unione Rugby L'Aquila si stringe attorno alla famiglia per le più sentite condoglianze”.

Coscione, che ha combattuto con tutte le forze contro una malattia spietata, è stato circondato dall'affetto dei suoi familiari e dei suoi compagni fino all'ultimo momento.

Dopo aver giocato con le giovanili dell'Aquila Rugby, aveva scelto di giocare con il Paganica Rugby dove, come raccontano gli amici, è stato subito amato da tutti per il suo sorriso e per le sue doti umane e tecniche. La famiglia, il presidente e i giocatori del Paganica Rugby organizzeranno una veglia presso il Campo Sportivo di Paganica.

Il ragazzo lascia la mamma Stefania, il papà Enzo e la sorella Annalisa.

Le condoglianze dalla redazione di AbruzzoWeb.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore: