LUTTO NELLA SANITA’ ABRUZZESE: E’ MORTO L’EX DIRIGENTE MAURO D’ERAMO

18 Dicembre 2019 10:52

INTRODACQUA – Da mesi era stato colpito da ischemia cerebrale. ma nonostante sembrava essersi ripreso, è stato colto da un nuovo malore.

È morto così, nella sua abitazione romana, Mauro D’Eramo, 84 anni, professionista originario d’Introdacqua, molto conosciuto e stimato in città.

D'Eramo, come riporta ReteAbruzzo, aveva ricoperto l'incarico di direttore generale dell'Asl di Chieti e per un breve periodo era stato nominato assessore al Comune di Sulmona; iniziò la sua carriera come funzionario legale in un istituto bancario di Roma. A metà degli anni ’70, orientandosi verso il ramo sanitario, vinse un concorso al Cto dell’Eur, come direttore del personale. Nei primi anni ’80 fu chiamato a dirigere l’ospedale Sant'Eugenio, sempre nella Capitale, con la qualifica di coordinatore amministrativo. 




Cambiato l’assetto dirigenziale sanitario, da luglio del 1191 a gennaio 1992, fu nominato direttore amministrativo dell’ospedale di Civitavecchia e da febbraio 1992 a dicembre’ 1997 fu direttore generale degli ospedali riuniti e dell’Azienda sanitaria di Chieti. 

La sua grande passione era la bicicletta e appena poteva saliva in sella alla sua specialissima per una pedalata con gli amici di sempre. 

I funerali si terranno nel primo pomeriggio di oggi nella chiesa parrocchiale di Introdacqua. 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore: