M5S CONTRO LA ”BESTIA”: CORNELI LANCIA IL ”TEAM DEL FUTURO”

6 Dicembre 2019 11:28

PESCARA – Un progetto per l'area Giustizia e Affari istituzionali che parte dal “Team del futuro”.

Sabato 7 dicembre alle 11, all'Aurum di Pescara, la deputata Valentina Corneli, del Movimento 5 stelle, insieme a Simona Astolfi, consigliere 5 Stelle al Comune di Silvi, illustrerà i contenuti della nuova iniziativa. 

“È il momento di chiamare a raccolta tutte le energie intellettuali e professionali capaci di darci una mano – spiega Corneli in una nota -, e vorremmo farlo tornando a valorizzare le tante competenze rimaste nell'ombra, opponendo a quella 'bestia' che sta divorando culturalmente questo Paese, trascinandolo in una pericolosa regressione, un nuovo slancio ideale”. 






“Occorre – aggiunge – che la nostra voce giunga più forte di prima ai cittadini, una voce che è stata silenziata ad arte, in un contesto sociale che sta perdendo sempre più il senso della comunità. Se ne avremo la possibilità, lo faremo con l’ausilio di esperti di alto livello, grazie ai quali rinnovare il nostro impegno in cinque aree tematiche principali: dalla giustizia al comparto riforme, dall'informazione alla Pubblica Amministrazione, senza dimenticare il delicatissimo ambito dei diritti civili”.

“Le parole d’ordine su cui basare questo impegno dovranno essere quelle del coinvolgimento e della qualità, prevedendo anche vere e proprie scuole di formazione sui territori. In questo anno e mezzo è stato fatto molto, ma non abbastanza. Oggi più che mai, è necessario proseguire nell'opera di sviluppo e diffusione della cultura della legalità, nell'implementazione di riforme che consentano di preservare la rappresentanza democratica in un quadro istituzionale e sociale in veloce mutamento, nell'ulteriore processo di sburocratizzazione della P.A. e nell'ampliamento della sfera dei diritti individuali”. 

“L’impegno è quello di tornare ad ascoltare la base, gli iscritti, gli attivisti, tutti i cittadini, le cui istanze saranno raccolte dai nostri referenti sui territori. Alla bestia che sta divorando il Paese dovremo quindi opporre una 'Bestia Buona', capace di essere coraggiosa, inflessibile, tenace, e che si batta senza risparmiarsi per il bene comune”, conclude Corneli.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore: