MALORE MENTRE E’ A LAVORO: LUCA PUGLIELLI MORTO NEL CANTIERE A 47 ANNI, ERA DI PRATOLA PELIGNA

21 Maggio 2021 09:52

SULMONA – Un malore improvviso mentre era a lavoro, non c’è stato nulla da fare per Luca Puglielli, di Pratola Peligna (L’Aquila), morto a soli 47 anni.

Era appena sceso dalla macchina operatrice per iniziare la sua giornata di lavoro nel cantiere dell’Anas, sulla statale 17 alle porte di Popoli, poi si è accasciato a terra a pochi metri di distanza, privo di vita.

A nulla sono serviti i soccorsi degli altri operai che ieri mattina erano al lavoro con lui, che hanno cercato in tutte le maniere di rianimarlo in attesa dell’arrivo del 118 che avevano nel frattempo allertato. Disperata la  moglie che, appena ha ricevuto la notizia della tragedia, ha raggiunto il cantiere.

La notizia della morte del 47enne di Pratola ha fatto subito il giro della Valle Peligna, e non solo, dove l’uomo era conosciuto soprattutto negli ambienti sportivi. Luca, racconta Il Centro, era molto impegnato nelle attività ciclistiche di dowhnill ed enduro, prima come responsabile tecnico della Prezza gravity school e della Pavind bike team e poi con la Gravity academy di Pratola Peligna che aveva fondato insieme a un suo amico creando una scuola di ciclismo. Il 47enne faceva parte anche della Peligna bike Franco Spinosa di Sulmona come responsabile tecnico di mountain bike e proprio oggi avrebbe dovuto partecipare, nel centro sportivo della Magneti Marelli, alla presentazione della stagione che, a causa della tragedia, è stata annullata.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: