MALTEMPO, ALLERTA METEO IN ABRUZZO: FORTI RAFFICHE DI VENTO, A PESCARA PARCHI CHIUSI

TRE FERITI IN PROGNOSI RISERVATA; DISAGI LUNGO LA COSTA; VOLO DA MALTA DIROTTATO SU NAPOLI; ANNULLATI EVENTI A CHIETI; ALBERI CADUTI E DISAGI ALLA VIABILITA' NEL TERAMANO; IN CORSO INTERVENTI VIGILI DEL FUOCO; LE PREVISIONI

di Azzurra Caldi

17 Settembre 2022 14:53

Regione - Cronaca, Gallerie Fotografiche, Meteo

PESCARA – Forti raffiche di vento, in particolare lungo la costa: è allerta maltempo in Abruzzo, come anticipato ieri dal bollettino della Protezione civile che ha diramato un avviso di condizioni meteorologiche avverse.

Alberi caduti sulle strade e sui veicoli in sosta, tettoie e tetti scoperchiati, scooter rovesciati a terra, palme e ombrelloni danneggiati sulla spiaggia. Dopo una mattinata caratterizzata da condizioni meteorologiche estive, nel giro di poco le temperature sono precipitate anche di oltre 10 gradi.

Ovunque, in particolare sulla costa – da Pescara a Montesilvano, da Martinsicuro a Silvi, da Ortona a Vasto – si segnalano danni e disagi.

A fine giornata, il bilancio è di tre persone ricoverate in prognosi riservata in codice rosso ed un’altra in codice verde a Pescara, secondo l’ultimo aggiornamento della Prefettura del capoluogo adriatico. Secondo quanto risulta alla Polizia municipale di Pescara, tra i feriti vi sarebbero due persone cadute a
terra, sbalzate dalle forti raffiche, ed un addetto di uno stabilimento balneare colpito da un oggetto mentre metteva in sicurezza la spiaggia. A fornire le informazioni circa i feriti nel corso della riunione del Ccs sono state la Asl e la Cri.

A Pescara, il peggioramento delle condizioni, ha indotto questa mattina il sindaco Carlo Masci, sentito l’assessore al Verde e ai Parchi Gianni Santilli, a disporre e firmare l’ordinanza di chiusura, con effetto a partire dalle ore 14 di oggi e fino a successiva revoca dello stato di allerta, di tutti i Parchi/Giardini Pubblici e dei Cimiteri comunali, compreso la riserva naturale Santa Filomena, la Riserva regionale della Pineta Dannunziana e il Parco ex Caserma Di Cocco; il provvedimento determina inoltre l’interdizione della sosta delle auto lungo tutte le strade adiacenti la riserva di Santa Filomena, ad esclusione di via della Riviera.

Decine le chiamate ai vigili del fuoco che stanno intervenendo in tutta la regione.

Raffiche di vento di 122 chilometri orari a Silvi Paese, di 119 chilometri orari al Rifugio Franchetti, sul Gran Sasso, di 116 chilometri orari a Città Sant’Angelo, di 108 chilometri a Chieti, di 107 chilometri a Pianella e fino a cento chilometri orari a Pescara e su tutta la costa.

Questi i dati registrati dalle stazioni meteorologiche dell’associazione Aq Caput Frigoris e analizzati dal meteorologo Giovanni De Palma.

“La fase peggiore è passata – dice all’Ansa l’esperto di AbruzzoMeteo, mentre in tutta la regione inizia la conta dei danni – Le temperature sono diminuite anche di 15 gradi, soprattutto sul versante adriatico. In poche ore c’è stato uno sbalzo notevole. La situazione è in miglioramento, pur con qualche annuvolamento residuo. Le condizioni miglioreranno, ma le temperature continueranno a mantenersi al di sotto delle medie stagionali. Con oggi – conclude De Palma – fa il suo ingresso il clima autunnale”.

E a causa delle forti raffiche di vento, il volo Ryanair Malta Pescara che sarebbe dovuto atterrare in Abruzzo alle 15.15 è stato dirottato su Napoli. Una volta che il velivolo ha raggiunto i cieli pescaresi, le condizioni meteorologiche non hanno consentito l’atterraggio e si è quindi deciso per lo scalo campano. La compagnia aerea provvederà a trasferire i passeggeri a Pescara. Di conseguenza è in ritardo il volo Pescara Malta delle 15.45, che partirà alle 18.15: dell’assistenza dei passeggeri a terra si sta occupando il personale della Saga, società di gestione dell’aeroporto abruzzese. Nessun problema, invece, per il volo Barcellona Pescara, atterrato e poi ripartito alle 14.45, e per quello Tirana Pescara, atterrato pochi minuti fa.

Disagi negli stabilimenti balneari, con lettini e ombrelloni portati via dal vento. A Silvi (Teramo) si segnalano alberti caduti (nella foto).

A causa della caduta di alberi in carreggiata, è provvisoriamente chiusa, in entrambe le direzioni, la strada statale 259 “Vibrata” dal km 0,400 al km 1,200 in località Martinsicuro.  Sul posto sono presenti le squadre Anas e le Forze dell’Ordine per la gestione della viabilità e per ripristinare la circolazione il prima possibile.

Stessa situazione si registra anche scendendo più a sud, lungo la costa dei trabocchi, da Ortona verso Vasto (Chieti). Ed è fuga dalle spiagge anche a Casalbordino (foto).

A Fossacesia alberi caduti, pali della segnelatetica stradale divelti, cavi elettrici tranciati o danneggiati dalla forza del vento. Un quadro generale difficile quello che si è presentato davanti alla Polizia Locale, ai Vigili del Fuoco, alla Provincia, ai volontari della Protezione Civile, che si sono subito attivati per liberare strade e mettere in sicurezza gli impianti elettrici. Le operazioni sono state seguite e coordinate direttamente dal sindaco Enrico Di Giuseppantonio con l’ausilio dall’assessore alla Sicurezza Giovanni Finoro che hanno girato sull’intero territorio comunale per seguire le varie situazioni.

Il sindaco di Chieti, Diego Ferrara, e l’assessore all’ambiente Chiara Zappalorto, hanno lanciato un appello ai cittadini affinché, alla luce della perturbazione, evitino comportamenti che possano procurare danni alla propria e all’altrui incolumità. Alla luce di ciò, peraltro, l’amministrazione comunale ha annullato la “Notte Gialla” del commercio che era programmata per questa sera, e che prevedeva tra l’altro il concerto di Ron.

“Come Amministrazione vogliamo tenere nel giusto conto tali previsioni, invitando la cittadinanza a prevenire comportamenti che possono rivelarsi pregiudizievoli per la propria e l’altrui incolumità – sottolineano gli amministratori – . Il nostro appello ora è rivolto ad evitare tutto ciò che possa procurare
pericolo. Si raccomanda dunque di mettere in sicurezza il proprio verde, sia quello nei giardini di proprietà, sia sui terrazzi e a tal proposito si consiglia di rimuovere portavasi dai balconi e vasi sui davanzali, che cadendo possono fare danni a persone e cose, si invita a serrare le imposte per evitare che sbattano e si danneggino, si invita a uscire solo se indispensabile a partire dal primo pomeriggio, momento in cui il vento interesserà il nostro territorio e a non sostare sotto gli alberi”.

Il sindaco di Spoltore (Pescara) Chiara Trulli ha attivato il piano di emergenza comunale. Il territorio è presidiato da quattro squadre, tra uomini della Protezione Civile, personale della Spoltore Servizi e della Polizia Locale, per monitorare la situazione e intervenire tempestivamente in caso di necessità. Venti di burrasca e temporali potrebbero interessare il territorio fino alle prime ore di domani, e per questo il sindaco Trulli ha firmato un’ordinanza di chiusura per parchi, cimiteri e giardini pubblici in vigore fino alle 8.00 di domani 16 settembre. Per eventuali segnalazioni, i cittadini possono contattare la polizia municipale al numero 085 4961845.

Il sindaco di Penne, Gilberto Petrucci, con ordinanza n. 37 del 17.09.2022, ha disposto con effetto immediato – in via precauzionale e in ragione del superiore interesse pubblico di tutela della incolumità dei cittadini – la chiusura di parchi pubblici, cimiteri comunali e sentieri presenti nella Riserva regionale “Lago di Penne”. Il provvedimento rimarrà in vigore fino a successiva revoca dello stato di allerta da parte del Dipartimento di Protezione Civile.

Al momento si segnalano diversi alberi caduti sulle vie cittadine. Sono all’opera i volontari della Protezione civile comunale del gruppo “Jonny Damiani” e i Vigili del Fuoco del Distaccamento di Penne. Le operazioni sono coordinati dal sindaco Gilberto Petrucci, dall’assessore alla protezione civile Antonio Baldacchini, dalla Polizia Locale e dall’Area Tecnica comunale.  È attivo, per i cittadini, il numero di telefono del Centro operativo comunale di Via Guido Rossa per segnalare condizioni di pericolo presenti sul territorio: 085.821.32.06 – 337.91.57.45.

PREVISIONI

Temporali sulle Marche e sulle regioni centrali sono previsti ancora per oggi, ma la situazione meteorologica sta rapidamente cambiando a causa di un fronte di aria fredda proveniente dalla Svezia, con forti venti destinati a spazzare via il caldo anomalo e a spingere in basso le temperature nel Centro-Nord.

Mattia Gussoni, meteorologo del sito www.iLMeteo.it, prevede per oggi ancora piogge intense su Friuli Venezia Giulia e Veneto, Lombardia orientale, Emilia Romagna, Toscana, Umbria, Marche, Campania, Basilicata e Calabria. Sul resto del Paese, aggiunge, “non mancheranno piogge in locale estensione fino alla
Sicilia”.

Si prevedono inoltre “venti molto forti con raffiche di burrasca – prosegue – su Sardegna, Emilia Romagna, Toscana e Marche, in estensione ad Abruzzo, Molise e sulla Puglia garganica; da segnalare poi anche il favonio o foehn sulle regioni alpine”.

In queste ore, dicono i meteorologi di Meteo Expert. le regioni meridionali stanno risentendo gli ultimi effetti della perturbazione responsabile del nubifragio sulle Marche, che nel pomeriggio dovrebbe già allontanarsi dal nostro Paese.

“La giornata di domenica – osservano – trascorrerà quindi con condizioni meteo generalmente buone, venti in attenuazione e con un clima mattutino particolarmente fresco”. Una “situazione di stabilità – aggiungono – che ritroveremo anche nei primi giorni della prossima settimana, quando un po’ di caldo oltre la norma dovrebbe interessare soltanto le due Isole maggiori”.

Ecco nel dettaglio le previsioni di www.iLMeteo.it:

Sabato 17. Al nord: maltempo intenso su Triveneto ed Emilia Romagna con venti di burrasca forte e piogge intense. Al centro: maltempo in arrivo sulle Marche, un po’ meglio altrove. Al sud: instabile con ulteriore calo termico, vento e temporali sparsi, anche molto forti su Campania e Calabria.

Domenica 18. Al nord: soleggiato, freddo al mattino per il periodo. Al centro: soleggiato, freddo al mattino per il periodo. Al sud: bel tempo, vento forte in graduale attenuazione.

Lunedì 19. Al nord: bel tempo. Al centro: bel tempo salvo locali addensamenti soprattutto sugli Appennini. Al sud: bel tempo, qualche nube in Appennino.

Tendenza. Rimonta dell’anticiclone ma con possibile raid instabile verso regioni adriatiche e Sud tra martedì e giovedì. Temperature decisamente sotto la media del periodo.

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©
  1. blank
    MALTEMPO, ALBERI CADUTI: CHIUSA LA SS 259 “VIBRATA” A MARTINSICURO
    MARTINSICURO - A causa della caduta di alberi in carreggiata, dovuta al maltempo, è provvisoriamente chiusa, in entrambe le direzioni, la strada stat...
  2. blank
    MALTEMPO: A SPOLTORE IL SINDACO ATTIVA IL PIANO DI EMERGENZA COMUNALE
    SPOLTORE - In seguito all'allerta meteo di ieri pomeriggio, il sindaco di Spoltore (Pescara) Chiara Trulli ha attivato il piano di em...
  3. blank
    ALLERTA METEO: SINDACO PENNE DISPONE CHIUSURA PARCHI, CIMITERI E SENTIERI RISERVA REGIONALE LAGO
    PENNE - Il sindaco di Penne (Pescara), Gilberto Petrucci, con ordinanza n. 37 del 17.09.2022, a seguito del peggioramento delle condi...
  4. blank
    MALTEMPO, VENTO FORTE: VOLO MALTA-PESCARA DIROTTATO SU NAPOLI
    PESCARA - A causa delle forti raffiche di vento, il volo Ryanair Malta-Pescara che sarebbe dovuto atterrare in Abruzzo alle 15.15 è stato dirottato s...
  5. blank
    MALTEMPO: IN ABRUZZO RAFFICHE DI VENTO FINO A 122 KM/H
    PESCARA - Raffiche di vento di 122 chilometri orari a Silvi paese, di 119 chilometri orari al Rifugio Franchetti, sul Gran Sasso, di 116 chilometri or...
  6. blank
    MALTEMPO, FOSSACESIA: “SCATTATA SUBITO LA MACCHINA EMERGENZIALE”
    FOSSACESIA - Alberi caduti, pali della segnaletica stradale divelti, cavi elettrici tranciati o danneggiati dalla forza del vento. Un quadro genera...
  7. blank
    MALTEMPO: TRE FERITI IN PROGNOSI RISERVATA A PESCARA
    PESCARA  - "Tre persone ricoverate in prognosi riservata in codice rosso ed un'altra in codice verde" a Pescara per il forte vento di oggi. Lo ren...

Ti potrebbe interessare: