MALTEMPO: ANCI, ”ATTIVARE SUBITO MISURE STRAORDINARIE”

13 Novembre 2019 14:05

TERAMO – “Come Anci Abruzzo, oltre ad esprimere la vicinanza e la solidarietà ai Comuni colpiti, chiediamo a tutti i livelli istituzionali coinvolti (Governo, Regione) l’immediata attivazione di misure straordinarie di somma urgenza perché possa essere salvaguardata questa decisiva risorsa dell’economia abruzzese”.

A dichiararlo il presidente di Anci Abruzzo, Giaguido D’Alberto, sindaco di Teramo.






“La costa e le spiagge della nostra Regione sono in questi giorni colpite da mareggiate che si ripetono con drammatica puntualità e che mettono in ginocchio un settore strategico e identitario dell’ economia turistica e ambientale abruzzese. Sono a rischio diversi tratti di costa del teramano , del pescarese e del chietino, il movimento erosivo sta creando  danni gravissimi ai tratti di spiaggia interessati da questi eventi. I comuni sono in queste ore mobilitati con i Sindaci e le loro strutture tecniche a fare i rilevamenti delle nuove emergenze che si stanno determinando”.

Sentiremo Anci nazionale e le altre Anci regionali al fine di promuovere una azione comune su un problema che sta coinvolgendo moltissime realtà costiere italiane. Chiediamo che siano sbloccati gli interventi di difesa che sono da tempo presentati dai comuni  accelerando i passaggi burocratici rendendoli operativi. I tempi sono decisivi per salvaguardare ora la prossima stagione turistica. Saremo al fianco dei nostri Comuni e vigileremo con loro l’arrivo delle risposte concrete, degli interventi da mettere in campo”, conclude D'Alberto.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!