MALTEMPO: COSTA, ”TASK FORCE GRATIS PER I PICCOLI COMUNI”

19 Novembre 2019 15:55

ROMA – “Ho costituito una task force ministeriale con miei tecnici che si mettono gratis a fianco dei Comuni e delle Regioni che hanno necessità. È chiaro che questa deve essere richiesta. Dico ai Comuni 'vi do una mano, è tutto gratis, approfittatene'”.

Lo ha annunciato il ministro dell'Ambiente, Sergio Costa, in un'intervista a InBlu Radio, il network delle radio cattoliche della Cei, in merito alle prevenzione sui rischi causati dal maltempo.

“Per la prevenzione ci sono 6,5 miliardi di euro – ha sottolineato il ministro Costa a inBlu Radio – è la prima volta in cui si stanziano così tante risorse. Il processo funziona a step di avanzamento: il ministero eroga queste risorse nel momento in cui ha sul tavolo progetti cantierabili. Ho chiesto a Regioni e Comuni che siano progetti che immediatamente inizino a lavorare. Non vogliamo progetti di fattibilità della serie 'faremo'. Ieri ho dato altri 25 milioni di euro per arrivare a 38 milioni perché nel frattempo stanno finendo altri progetti ma non dimentichiamo che due mesi fa ho dato 315 milioni di euro per oltre 200 progetti cantierabili. Questa per me si chiama prevenzione”.

“Il tema è che se questi 6,5 miliardi – ha proseguito il ministro dell'Ambiente – diventano tutti operativi e dipendono dai progetti esecutivi allora non inseguiremo più l'emergenza perché l'emergenza è figlia di una prevenzione non fatta. Adesso però i soldi ci stanno, l'Europa ce li ha dati, noi li abbiamo strutturati, adesso è il momento di aprire i cantieri. Più si spende nei progetti di prevenzione meno si spende nelle emergenze. Al momento tra prevenzione ed emergenza abbiamo stanziato quasi 12 miliardi di euro. Dobbiamo spostarli tutti sulla prevenzione. Il mio invito è aprire subito i cantieri alle Regioni e i Comuni”.

“La spina dorsale dell'Italia – ha concluso il ministro Costa a inBlu Radio – sono i piccoli Comuni. L' 80% della superficie italiana è vissuta da piccoli Comuni che sono dunque ovunque”. 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore: