MARATONA PESCARA, MINUTO DI SILENZIO PER RICORDARE ROBERTO STRACCIA

17 Ottobre 2014 14:42

Pescara:

PESCARA – Roberto Straccia, lo studente di 24 anni originario di Moresco (Ascoli Piceno) ritrovato morto a Bari dopo essere sparito da Pescara, dove studiava, il 14 dicembre 2011, sarà ricordato con un minuto di silenzio a margine della 'Maratona di Pescara' che si terrà domenica in città. 

Lo hanno annunciato oggi gli organizzatori che hanno consegnato al padre di Roberto, Mario, la medaglia della manifestazione. 
Mario, molto commosso, ha ringraziato e messo in evidenza che la manifestazione “ci consente di completare la corsa che mio figlio aveva iniziato”.

E poi ancora: “La felicità – ha detto – va lasciata libera e non può e non deve essere imprigionata dal dolore. Sia sempre il rispetto a vincere”. 

Roberto era uscito di casa per fare footing, quel giorno, ed è stato ripreso da una telecamera sul lungomare sud mentre correva in abbigliamento sportivo.

 

Commenti da Facebook
RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: